24 Novembre 2021
10:04

Benzema shock, condannato a un anno di prigione per complicità nel ricatto a Valbuena

Cattive notizie per Karim Benzema: l’attaccante del Real Madrid e della Nazionale francese è stato condannato a un anno di prigione per complicità nel ricatto a Mathieu Valbuena.
A cura di Paolo Fiorenza

Karim Benzema è stato condannato a un anno di prigione con sospensione della pena e a una multa di 75mila euro dopo essere stato riconosciuto colpevole di complicità nel ricatto a Mathieu Valbuena. L'avvocato dell'attaccante del Real Madrid e della Nazionale francese ha annunciato che farà ricorso: "E' stato chiaramente affermato dal tribunale che Benzema non era a conoscenza delle manovre preliminari. Siamo piuttosto sbalorditi da questa sentenza. Il ricorso è necessario".

Si è dunque conclusa stamattina con la lettura del verdetto di 74 pagine da parte del presidente del tribunale di Versailles il processo di primo grado sulla torbida vicenda del sex tape che riguardava Valbuena, al quale erano stati chiesti soldi per evitarne la divulgazione. Secondo la sentenza, Benzema non era a conoscenza di tutti i dettagli del tentativo di ricatto, ma ha preso parte al piano e ha usato l'inganno per tentare di raggiungere lo scopo, incoraggiato dai complici. La pena è dunque andata oltre la richiesta del Pubblico Ministero, che aveva chiesto per il 33enne di Lione 10 mesi di carcere, oltre a 75mila euro di multa.

Benzema era coimputato nel processo assieme ad altre 4 persone, per una vicenda che risale a 6 anni fa. Valbuena, attualmente all'Olympiacos, militava all'epoca nel Marsiglia e fu ricattato per impedire la diffusione di un video in cui era impegnato in un atto sessuale. Al 37enne centrocampista furono chiesti 150mila euro, ma lui denunciò tutto. Benzema intervenne per offrire il suo aiuto a Valbuena ponendosi come intermediario con chi aveva il video e finì pure lui sotto indagine, anche per un'intercettazione in cui egli stesso parlava della vicenda. Il suo ruolo nella storia gli era già costato caro sul piano della carriera, vista la sua lunga esclusione dalla Nazionale voluta dalla Federcalcio di concerto col CT Deschamps, adesso arriva anche la brutta pagina della fedina penale macchiata. L'unica buona notizia è che Benzema dovrà pagare solo la multa e non andrà in carcere, grazie alla condizionale.

Sex tape a Valbuena, Benzema condannato a un anno di carcere per complicità nel ricatto
Sex tape a Valbuena, Benzema condannato a un anno di carcere per complicità nel ricatto
49 di Videonews
La grande rivincita di Mbappé, torna a sorridere dopo il poker con la Francia
La grande rivincita di Mbappé, torna a sorridere dopo il poker con la Francia
Juve in crisi, Allegri indica la rotta: "Il marinaio trova sempre una via d'uscita"
Juve in crisi, Allegri indica la rotta: "Il marinaio trova sempre una via d'uscita"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni