Il Benevento è tornato in Serie A. Inzaghi e i suoi hanno fatto una lunghissima e splendida cavalcata e con sette giornate d’anticipo hanno conquistato la promozione – la seconda della storia dei giallorossi. Mentre in campo i calciatori del Benevento proseguiranno a cercare dei record, i dirigenti del club del presidente Vigorito continueranno a scandagliare il mercato e proveranno a piazzare altri grandi colpi. Dopo aver chiuso la trattativa per Remy, nel mirino dei campani ci sono anche il polacco Glik e l’ex Chelsea Schurrle.

Glik e Schurrle obiettivi di mercato del Benevento

L’uomo mercato Pasquale Foggia, secondo quanto riferisce ‘Sky Sport’, avrebbe già trovato l’accordo economico con Kamil Glik, difensore centrale polacco che in passato ha vestito le maglie di Bari e Palermo e soprattutto del Torino, club di cui è stato una bandiera autentica. Glik, che ha 32 anni, milita nel Monaco e con la società del Principato il Benevento deve ancora trovare l’intesa economica. E poi nel mirino c’è anche André Schurrle, giocatore di talento che sembrava destinato a una carriera luminosa, che in realtà ha avuto ma solo in parte a causa di troppi problemi fisici. Ha giocato con Chelsea, Fulham e Borussia Dortmund. Ora è allo Spartak Mosca e soprattutto ha vinto i Mondiali 2014, con la Germania ha disputato pure due edizioni degli Europei (2012, 2016).

Il Benevento ha acquistato Loic Remy

Poche ore prima della partita con la Juve Stabia, che ha decretato il ritorno in Serie A, il Benevento ha reso noto l’acquisto di Remy, attaccante francese di 33 anni che in patria ha giocato con il Lione e il Marsiglia, ha disputato quattro campionati e mezzo in Premier League (QPR, Newcastle, Chelsea, Crystal Palace), ha giocato nella Liga e quest’anno ha segnato 14 gol con il Lille. Inoltre con la nazionale francese ha disputato anche un Mondiale.