Lautaro Martinez pronto a prendere le redini di Luis Suarez. La strategia del Barcellona è chiara, sostituire l'attaccante uruguaiano con il bomber dell'Inter. Ronald Koeman questa mattina ha infatti comunicato al ‘Pistolero' che non rientra nei suoi piani tattici. E allora l'ormai certa cessione del giocatore, porterà il club catalano ad andare dritto verso il ‘Toro' nerazzurro. Secondo quanto rivelato da Mundo Deportivo, il Barcellona però proverà prima a cedere i giocatori con gli ingaggi più pesanti prima di affondare gli artigli su Martinez.

Presumibilmente la prima mossa decisa del Barcellona è prevista ad inizio del mese di settembre. La corte spietata a Lautaro però, in realtà era già iniziata mesi fa e a giugno una prima offerta da 70 milioni più il cartellino di Junior Firpo (valutato 41 milioni) per un totale di 111 milioni che andavano a coprire la clausola rescissoria prevista dal club per il giocatore, era stata rifiutata. Ora la cessione di Suarez, confermata anche da Koeman, spalanca le porte all'acquisto di Lautaro.

Barcellona, con l'addio a Suarez sarà assalto a Lautaro

Ronald Koeman non ha perso tempo e nella giornata odierna ha spiegato subito i suoi piani a Luis Suarez che non rientrerebbe nei piani di gioco del tecnico olandese. A questo punto, con il ‘Pistolero' via dalla Catalogna, il club sarebbe pronto a sferrare l'attacco decisivo per acquistare Lautaro Martinez. Già nel mese di giugno il Barcellona aveva provato un assalto all'argentino ma l'offerta (70 milioni più Junior Firpo) era stata rifiutata dalla società nerazzurra.

A questo punto il club catalano proverà a settembre a riproporre una nuova offerta all'Inter. Non è detto che il caos societario e tecnico, con Conte pronto all'addio e il nome di Allegri che aleggia alla Pinetina, possa favorire l'esito positivo della trattativa per il Barcellona. Nel caso in cui la trattativa dovesse complicarsi, l'alternativa è Memphis Depay del Lione.