715 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Balotelli svela la squadra per cui sogna di giocare: parte il vocale in diretta al presidente

Mario Balotelli ha svelato a Sergio Aguero che sogna di giocare col Boca Juniors. Il Kun allora ha mandato un vocale in diretta al presidente del club argentino, Juan Roman Riquelme: una vera e propria ‘raccomandazione’ per concludere la trattativa.
A cura di Paolo Fiorenza
715 CONDIVISIONI
Immagine

Domenica pomeriggio, mentre in Serie A si stava giocando Inter-Lazio e la Premier League viveva la sua ultima giornata, Mario Balotelli era impegnato in un collegamento con Sergio Aguero: ad un certo punto il 33enne attaccante bresciano ha sorpreso tutti dichiarando la squadra per cui sogna di giocare, ovvero il Boca Juniors. Il Kun ha preso la palla al balzo e ha subito mandato un vocale al presidente degli Xeneizes, Juan Roman Riquelme: una vera e propria ‘raccomandazione' per concludere la trattativa.

Balotelli, che attualmente milita in Turchia nell'Adana Demirspor, formazione adagiata a metà classifica, questa settimana non ha giocato essendo squalificato: nel turno precedente, una disfatta casalinga per 6-1, Super Mario si è fatto espellere con la fascia di capitano al braccio. Non una stagione indimenticabile questa per l'ex nazionale azzurro, che è anche rimasto fermo a lungo per infortunio: ha comunque messo a segno 7 gol e un assist in 16 presenze.

I suoi pensieri sono peraltro già proiettati al futuro, come spiega chiaramente ad Aguero, con tanto di rivelazione del suo "sogno" ancora da realizzare con gli scarpini ai piedi: "Quest'anno scadrà il mio contratto e  sarò libero. Preferisco il Boca al River. Il mio sogno è giocare nella Bombonera", ha sparato Balotelli. Subito dopo il Kun ha ribattuto: "Se questo è il tuo sogno, Roman dovrebbe chiamarti". Ed è allora che Aguero ha avuto un guizzo, preso il telefono, composto il numero di Riquelme e mandato un messaggio audio.

"Ciao Romi. Bene, sono qui che guardo City-West Ham con Mario Balotelli e ti dico che il suo sogno è giocare nel Boca. Quindi adesso è tutto tuo, a giugno è libero. Ti do la data come dirigente sportivo", ha detto Aguero al numero uno assoluto del Boca, che adesso ha in mano la possibilità di portare in Argentina un calciatore che ha ancora tanto appeal in tutto il mondo, a dispetto del suo essere considerato ormai finito in Italia, dopo le ultime non esaltanti esperienze con Brescia e Monza. E chissà che davvero non vedremo Super Mario in campo alla Bombonera: sarebbe un abbinamento esplosivo…

715 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views