70 CONDIVISIONI

Atalanta perseguitata dalla sfortuna, infortunio anche per Scamacca: Gasp ora ha solo due attaccanti

L’Atalanta deve fare i conti con un altro infortunio in attacco: quello di Gianluca Scamacca. Dopo lo stop per El Bilal Touré che rientrerà solo nel 2024, anche il colpo di mercato dell’estate dovrà star fermo quasi un mese.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
70 CONDIVISIONI
Immagine

Se la scelta di cedere Rasmus Hojlund non fosse dipesa dall'Atalanta allora oggi sarebbero in 4 gli attaccanti persi da Gasperini in poco più di un mese. Dopo l'addio all'attaccante danese finito al Manchester United per 75 milioni di euro, il tecnico della Dea ha poi salutato anche Boga ma sapeva già di avere in rosa ancora Lookman, Zapata, Muriel, Scamacca ed El Bilal Touré. Motivo per cui si è poi deciso di lasciar partire Zapata in direzione Torino anche per sfoltire un reparto che comunque in zona offensiva poteva anche contare su Charles De Ketelaere.

Improvvisamente però la sfortuna ha deciso di accanirsi contro l'Atalanta che dopo aver centrato il colpo Scamacca dal West Ham strappandolo a Inter e Roma ha dovuto subire la mazzata dell'infortunio grave a El Bilal Touré ora costretto a rientrare solo nel 2024. La presenza però di altri 4 attaccanti faceva dormire sonni tranquilli a Gasperini che ha così avallato con la società anche la cessione di Duvan Zapata al Torino. Poco settimane dopo l'addio, ora il tecnico della Dea deve fare i conti con l'infortunio di Scamacca che resterà fermo almeno un mese.

L'esultanza di Scamacca dopo la prima doppietta contro il Monza.
L'esultanza di Scamacca dopo la prima doppietta contro il Monza.

Per l'attaccante ex West Ham, uscito malconcio dalla sfida contro la Fiorentina, si tratta di una lesione muscolo – fasciale di primo grado del muscolo semimembranoso della coscia sinistra. La buona notizia è che si tratta di un primo grado (basso) ma che comunque richiede riabilitazione prima del rientro sul rettangolo verde. Scamacca potrebbe dunque rientrare non prima di un mese salvo recuperi anticipati che farebbero tirare un sospiro di sollievo a Gasperini. Il tecnico adesso si ritrova in rosa con soli due attaccanti di ruolo.

Da un affollamento generale nel reparto offensivo ai soli Lookman e Muriel. Il colombiano torna ad essere dunque centrale nell'undici titolare di Gasperini che ormai, con tutta quella batteria di attaccanti sembrava, suo malgrado, costretto a concedere sempre meno spazio al suo fantasista. E invece ora tutte le speranze della Dea sono riposte proprio su Muriel. Non è da escludere che comunque Gasperini possa fare maggiore affidamento su De Ketelaere attaccante lasciando in panchina uno dei due per lasciarsi sempre un ricambio nella ripresa.

70 CONDIVISIONI
Carnesecchi para due rigori a Pinamonti nel primo tempo di Atalanta-Sassuolo
Carnesecchi para due rigori a Pinamonti nel primo tempo di Atalanta-Sassuolo
È un'Atalanta da Champions, Sassuolo travolto 3-0: i nerazzurri si riprendono il 4° posto
È un'Atalanta da Champions, Sassuolo travolto 3-0: i nerazzurri si riprendono il 4° posto
Kean nella notte rispedito alla Juventus da Madrid: deve decidere il suo futuro in poche ore
Kean nella notte rispedito alla Juventus da Madrid: deve decidere il suo futuro in poche ore
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni