1.050 CONDIVISIONI
4 Luglio 2021
11:13

Ancora una vicenda imbarazzante agli Europei: bandiera arcobaleno confiscata a Baku ad un tifoso

Un pacifico tifoso della Danimarca, impegnata ieri contro la Repubblica Ceca nel vittorioso quarto di finale che l’ha qualificata per la semifinale degli Europei, si è vista confiscare una bandiera arcobaleno da parte degli steward dello stadio di Baku, in Azerbaigian. Una decisione non condivisa dall’UEFA che in una nota ha annunciato un’indagine sull’accaduto.
A cura di Paolo Fiorenza
1.050 CONDIVISIONI

Nei campionati Europei più politicizzati che si ricordino – conseguenza della natura itinerante della manifestazione che ha posto l'UEFA nella posizione cerchiobottista di doversi inchinare ai diktat di alcuni Governi nazionali sul tema della libertà di espressione e dei diritti civili – ieri ne è capitata un'altra, dopo il divieto di far colorare di arcobaleno l'Allianz Arena di Monaco di Baviera in occasione di Germania-Ungheria.

A Baku, capitale dell'Azerbaigian, si è giocato il quarto di finale che ha visto la Danimarca battere per 2-1 la Repubblica Ceca e qualificarsi per le semifinali del torneo, dove affronterà l'Inghilterra a Wembley mercoledì prossimo. Ebbene prima del fischio d'inizio del match, si è visto chiaramente sugli spalti due steward dirigersi con decisione verso un tifoso danese che stava esponendo una bandiera arcobaleno e poi confiscargliela. Insomma in Azerbaigian, a quanto pare, non si può esporre una bandiera con quei colori, probabilmente perché essendo il simbolo della diversità e dell'inclusione non collima con il pensiero di chi ha oggi il potere nel Paese caucasico a cavallo tra Europa ed Asia.

La decisione sembra essere stata tutta del personale dello stadio e non dell'UEFA, come l'ente calcistico continentale ha tenuto ha precisare con una nota in cui si dissocia da quanto accaduto: "L'UEFA non ha mai ordinato agli steward a Baku – o in qualsiasi altro stadio – di confiscare le bandiere arcobaleno. Stiamo attualmente indagando sull'accaduto e naturalmente contatteremo il delegato UEFA, il responsabile della sicurezza UEFA e le autorità locali per chiarire la situazione. La bandiera arcobaleno è un simbolo che incarna i valori fondamentali dell'UEFA, promuovendo tutto ciò in cui crediamo: una società più giusta ed egualitaria, tollerante con tutti e l'UEFA ha assicurato che la bandiera fosse restituita al tifoso". Resta negli occhi una brutta immagine e la sensazione di un imbarazzo tangibile da parte di Ceferin e soci.

1.050 CONDIVISIONI
L'Italia vince ancora negli Europei di pallavolo, battuta anche la Bulgaria
L'Italia vince ancora negli Europei di pallavolo, battuta anche la Bulgaria
Italia ancora d'oro, Silvia Zanardi trionfa agli Europei di ciclismo
Italia ancora d'oro, Silvia Zanardi trionfa agli Europei di ciclismo
Il disastro di Szczesny scopre la verità sull'addio di Buffon alla Juve: non ne poteva più
Il disastro di Szczesny scopre la verità sull'addio di Buffon alla Juve: non ne poteva più
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni