48 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Adriano Imperatore al carnevale, è l’uomo giusto al posto giusto: la corona vale una fortuna

Adriano è stato incoronato Imperatore al carnevale di San Paolo: la corona posta sulla testa dell’ex bomber dell’Inter, in oro e diamanti, vale una fortuna.
A cura di Paolo Fiorenza
48 CONDIVISIONI
Immagine

Tra pochi giorni, il prossimo 17 febbraio, Adriano Leite Ribeiro compirà 42 anni e a vederlo nelle scorse ore sfilare al carnevale di San Paolo appare in ottima forma. L'ex bomber dell'Inter non hai mai fatto mistero del suo stile di vita allegro dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, tra la passione per l'alcol e quella per le donne, ma a differenza di altri calciatori cui la vita ha presentato un prezzo pesante per i loro eccessi, Adriano sembra essere al meglio. E divertirsi come un matto nella sfilata in cui, Imperatore calcistico se ce n'è uno, esibisce una meravigliosa corona dal costo elevatissimo.

Adriano è carioca e non paulista, essendo nato a Rio de Janeiro, ma non ha esitato un attimo a recarsi a San Paolo assieme a un nutrito gruppo di amici, quando ha ricevuto l'invito a sfilare come protagonista principale dell'allestimento del carro della scuola di samba ‘Camisa Verde e Branco'. Il viaggio in autobus da Rio (circa 430 chilometri di strada) è stato documentato da alcuni video in cui si vede la comitiva abbastanza su di giri, mentre e ascolta musica. In uno dei filmati Adriano ringrazia la scuola, informa che sta arrivando con i suoi "ragazzi" e che tutti sono molto contenti per l'onore.

Adriano è stato comunque in grado di orientarsi bene una volta arrivato a destinazione, visto che in carriera ha giocato nel San Paolo e nel Corinthians, vincendo il campionato brasiliano con quest'ultimo nel 2011. La sfilata della ‘Camisa Verde e Branco' aveva come tema la figura degli imperatori nel corso della storia, arrivando a considerare il calciatore come l'ultimo della categoria in ordine di tempo: insomma mai come stavolta si può dire che l'ex attaccante di Fiorentina, Parma, Inter e Roma era l'uomo giusto al posto giusto.

Al sambodromo è dunque arrivato il gran momento: Adriano è stato trionfalmente incoronato dalla scuola, ricevendo l'ovazione dei presenti. Sulla sua testa è stata posta non una corona di cartapesta, ma un gioiello dal valore mostruoso. Il preziosissimo monile era in oro, con uno smeraldo da 7,5 carati: valore quantificato in quasi 100mila euro. Del resto non si è imperatori per caso…

48 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views