13 Settembre 2022
19:07

Pozzecco ai suoi giocatori prima del miracolo con la Serbia: fa la mossa dei 40 euro in spogliatoio

Il discorso di Gianmarco Pozzecco nello spogliatoio dell’Italia prima della storica vittoria sulla Serbia agli Europei: i giocatori non si aspettavano che tirasse dalla tasca due banconote da 20 euro…
A cura di Paolo Fiorenza

Poiché l'appetito vien mangiando, la strepitosa Italia che ha clamorosamente eliminato la Serbia nei campionati Europei di basket non vuole certo fermarsi e accontentarsi di una isolata notte di gloria. Domani pomeriggio, nella Mercedes-Benz Arena di Berlino, Fontecchio e compagni proveranno a compiere un'altra impresa nei quarti di finale, partendo ancora una volta sfavoriti secondo al cospetto della Francia del gigante Gobert.

In questa Italbasket così sfrontata c'è tanto del suo Ct Gianmarco Pozzecco, che è riuscito a trasferire la sua genuina incoscienza alla squadra, dando poi sfogo alle sue emozioni senza filtri: tutte cose che faceva da giocatore. Adesso la sua empatia gli consente di inculcare parte di sé nei suoi ragazzi, che lo seguono con convinzione. L'abbraccio con super salto a Giannis, che il Poz ha travolto in piena trance agonistica, è già diventata l'immagine virale per eccellenza del torneo. "Lui si è messo a ridere, ci siamo incontrati il giorno dopo e mi sono scusato", ha raccontato poi il Ct azzurro.

Prima del match con la Serbia, Pozzecco aveva caricato la squadra a modo suo, con un discorso che aveva preso il via in maniera non esattamente convenzionale. Davanti ai giocatori riuniti in spogliatoio, il 49enne goriziano aveva messo la mano in tasca per tirarci fuori un paio di banconote: "Sono solo 40 euro, ma sono simbolici", aveva detto, spiegando che sarebbero andati a "chi indovina come squadra in che statistica siamo primi in tutto l'Europeo".

"Tiri da tre", "rimbalzi", sono le prime due risposte cui il Poz dice di no. Viene sollecitato a rispondere Pajola, che prende tempo: "Ci devo pensare". Allora si sente qualcuno che si avvicina alla risposta esatta: "Meno punti subiti". Il Ct chiede di essere più precisi: "Che quindi vuol dire…". Finché Tessitori esclama: "Miglior difesa". A quel punto Pozzecco gli si avvicina e gli consegna i 40 euro, abbracciandolo e poi prendendolo bonariamente in giro: "Pezzo di m***a, dove lo hai letto?".

"È vero, siamo primi in difesa ragazzi", conferma il tecnico, che vuole arrivare a sottolineare come questo sia il primo punto da cui partire per cercare di fare lo sgambetto alla Serbia. "Quindi oggi difendiamo e poi ci divertiamo in attacco, ok?", conclude Pozzecco prima dell'urlo che chiama a raccolta la squadra. Indubbiamente sono stati i 40 euro meglio spesi della sua vita.

Le telecamere entrano nello spogliatoio della Juve mentre un giocatore è nudo: panico in diretta
Le telecamere entrano nello spogliatoio della Juve mentre un giocatore è nudo: panico in diretta
È un Camerun indomabile: la Serbia prima si illude, poi si fa rimontare dal 3-1 al 3-3
È un Camerun indomabile: la Serbia prima si illude, poi si fa rimontare dal 3-1 al 3-3
Mourinho ribalta lo spogliatoio della Roma:
Mourinho ribalta lo spogliatoio della Roma: "Un giocatore ha tradito tutti col suo atteggiamento"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni