245 CONDIVISIONI
La morte di Kobe Bryant, star NBA, e di sua figlia
26 Agosto 2022
16:23

Il gesto d’amore di Vanessa Bryant per Kobe e la figlia Gigi: maxi risarcimento devoluto in beneficenza

La somma di 16 milioni di dollari, che dovrà essere pagata dalla Contea di Los Angeles per la diffusione delle foto dei cadaveri di Kobe e della piccola, andrà alla Fondazione Mamba & Mambacita Sports. Serviranno a finanziare progetti per l’attività di base e ad aiutare ragazzi meno fortunati che si avvicinano al mondo dello sport.
A cura di Maurizio De Santis
245 CONDIVISIONI
Il risarcimento a cui è stato condannata la Contea di Los Angeles sarà devoluto in beneficenza dalla vedova di Kobe Bryant.
Il risarcimento a cui è stato condannata la Contea di Los Angeles sarà devoluto in beneficenza dalla vedova di Kobe Bryant.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte di Kobe Bryant, star NBA, e di sua figlia

Non ha voluto tenere niente per sé. I sedici milioni di dollari di risarcimento riconosciuti a Vanessa Bryant dal tribunale saranno devoluti in beneficenza. Ha vinto la causa contro la Contea di Los Angeles per le foto dei resti umani di Kobe e della figlia finiti sui cellulari degli agenti e divenute "oggetto di pettegolezzo" perché diffuse al di fuori di un circuito istituzionale.

Nessun media ne è entrato in possesso ma la giuria ha ritenuto fondata l'obiezione sollevata dalla vedova (e dal co-querelante, Chris Chester, che nell'incidente aveva perso moglie e figlia) e fondata sul timore che, a causa di quel comportamento, c'è il rischio che un giorno o l'altro quelle immagini siano pubblicate in Rete con tutto quel che ne consegue in termini di ansia e dolore.

La sentenza ha messo la parola fine anche su questa pagina molto triste della morte di Kobe. Fa parte del corredo accessorio che accompagna le grandi star internazionali: siano vive o morte, tutto fa notizia. Ma non tutto è tollerabile al di là di ogni rispetto e umana pietà.

Vanessa Bryant aveva denunciato la Contea di Los Angeles per la diffusione delle foto dei resti umani del marito e della figlia, Gianna Maria
Vanessa Bryant aveva denunciato la Contea di Los Angeles per la diffusione delle foto dei resti umani del marito e della figlia, Gianna Maria

Il tesoretto andrà alla Fondazione Mamba & Mambacita Sports che lo utilizzerà per finanziare progetti di inserimento e avviamento allo sport offrendo così l'opportunità a tanti ragazzi meno fortunati di avvicinarsi all'attività di base e – perché no – vivere un sogno all'ombra dell'icona leggendaria dei Lakers e della pallacanestro.

Era il desiderio di Kobe e di sua figlia Gianna Maria, oggi si riverbera nella mission dell'associazione, che non  creata affinché la loro memoria e quel progetto a cui tanto tenevano non vadano dispersi.

Kobe Bryant e sua figlia Gianna in un murales loro dedicato dopo la morte nell’incidente in elicottero.
Kobe Bryant e sua figlia Gianna in un murales loro dedicato dopo la morte nell’incidente in elicottero.

Luis Li, l'avvocato di Vanessa Bryant, ha assicurato in un comunicato pubblicato dal Los Angeles Times che in virtù di quel lascito la vedova della leggenda dei Lakers vuole onorare "l'eredità di Kobe e Gigi" sottolineando come "fin dall'inizio del processo la donna ha avuto solo un desiderio: accertare la responsabilità di quegli atti".

Il legale ha aggiunto anche un altro dettaglio che spiega bene quale sia stata la determinazione della vedova: "Non ha mai vacillato, anche quando la contea ha tentato di costringerla a sottoporsi a una visita psichiatrica".

Vanessa ha resistito e ha raggiunto il suo obiettivo: tracciare una linea di confine per il futuro, dare un lezione che possa essere esempio per tutti. "La speranza della signora Bryant è che questo importante caso sui diritti civili metta fine a questo comportamento aberrante e insensibile". È finita come dove andare, nel nome del padre e della figlia. Che riposino in pace.

245 CONDIVISIONI
Maxi risarcimento per le foto dei cadaveri mutilati di Kobe e della figlia:
Maxi risarcimento per le foto dei cadaveri mutilati di Kobe e della figlia: "È disumano"
In tribunale i dettagli della morte di Kobe Bryant:
In tribunale i dettagli della morte di Kobe Bryant: "Foto dei cadaveri circolate come un pettegolezzo"
Le foto orribili dei resti di Kobe Bryant e Gianna:
Le foto orribili dei resti di Kobe Bryant e Gianna: "Vanessa vive nella paura di vederle online"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni