13.432 CONDIVISIONI
14 Giugno 2015
20:38

Tuffi, tre ori per Tania Cagnotto agli Europei 2015

Vincendo l’oro nel trampolino la Cagnotto ha conquistato anche il pass per Rio 2016. Tania, che complessivamente ha vinto 17 medaglie d’oro agli Europei, pensa già ai Mondiali di Kazan: “Vittoria splendida, ora mi riposo e poi voglio vincere anche i Mondiali.”
A cura di Alessio Morra
13.432 CONDIVISIONI

Non ci sono più aggettivi per descrivere la grandezza di Tania Cagnotto. La tuffatrice italiana ha conquistato a Rostock la terza medaglia d’Oro degli Europei 2015. L’azzurra ha realizzato 350,20 punti e ha nettamente sconfitto le rivali Ilinykh (334,15) e Punzel (330,9) e grazie a questo successo ha conquistato anche il pass per le Olimpidi di Rio 2016. Quarto posto per l’altra italiana Franesca Dallapé. Tania ha vinto a Rostock ben 3 medaglie d’oro e nei campionati europei complessivamente ha ottenuto 17 vittorie, suddivise così: sei nel trampolino da un metro, due nel trampolino da tre, sette di fila nel sincero da tre metri, due nella piattaforma. Inoltre ha portato a casa pure quattro argenti e due bronzi.

La gioia di Tania – Raggiante l’azzurra, che da grande campionessa, però, guarda già al prossimo obiettivo: i Mondiali di Kazan, dove la Cagnotto sarà ovviamente tra le favorite: “Sono contenta. Ci tenevo a rivincere dal 2009 e solo per il pass olimpico. Prima della gara avevo l’obiettivo di fare 350 punti, ho indovinato al centesimo. Adesso mi prendo una settimana di vacanza e poi torno a gareggiare a Bolzano e agli assoluti di Bergamo. Le gare sono il migliore degli allenamenti e io mi sto preparando per i mondiali di Kazan.”

I complimenti di Malagò – Naturalmente felice il papà (allenatore) Giorgio Cagnotto: “Il bilancio è più che positivo. Tania è da queste prestazioni, ma oggi è stata ancora più brava del solito perché era una gara delicata. Peccato per la Dallapé, perché ha fatto una gara impeccabile e poteva salire sul podio anche lei. Torniamo a casa soddisfatti e con una marcia per i Mondiali.”. Contentissimo anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, da sempre un sostenitore della Cagnotto: “Fantastiche le nostre ragazze. Tania ha fatto una carriera incredibile, spero che si possa concludere con una medaglia a Rio che sarebbe meritatissima. Visto che è in credito, magari potrebbe vincerne due di medaglie, nell’individuale e nel sincro. Lei è in grado di farlo.”

13.432 CONDIVISIONI
Deschamps al veleno: "Italia e Inghilterra sono state avvantaggiate agli Europei"
Deschamps al veleno: "Italia e Inghilterra sono state avvantaggiate agli Europei"
La rivincita di Paola Egonu: "Siamo la dimostrazione che dalle sconfitte si può rinascere"
La rivincita di Paola Egonu: "Siamo la dimostrazione che dalle sconfitte si può rinascere"
L'Italia vince ancora negli Europei di pallavolo, battuta anche la Bulgaria
L'Italia vince ancora negli Europei di pallavolo, battuta anche la Bulgaria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni