162 CONDIVISIONI
Olimpiadi Tokyo 2020
23 Luglio 2021
7:28

Svetlana Gomboeva sviene durante la gara di tiro con l’arco: paura alle Olimpiadi

Malore per Svetlana Gomboeva durante la prova valida per il girone di qualificazione di tiro con l’arco alle Olimpiadi di Tokyo. L’atleta russa ha accusato un malore, legato probabilmente ad un colpo di sole. La ragazza, prontamente soccorsa, si è subito ristabilita e ora le sue condizioni sono buone. Continuerà a gareggiare nei prossimi giorni.
A cura di Marco Beltrami
162 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Attimi di paura alle Olimpiadi di Tokyo. Nella giornata della cerimonia di apertura, Svetlana Gomboeva è svenuta durante la competizione, dopo aver accusato un malore. L'atleta russa impegnata nelle fasi preliminari del torneo di tiro con l'arco si è accasciata, a causa del caldo eccessivo. Immediatamente soccorsa dai medici delle altre squadre, compresa quella italiana, la 23enne è stata portata in ospedale per i controlli di rito. Fortunatamente le sue condizioni sono buone e potrà tornare a gareggiare nei prossimi giorni.

Un colpo di calore ha giocato un brutto scherzo a Svetlana Gomboeva. L'arciere russa, era impegnata nel turno di qualificazione a Tokyo 2020 quando ha iniziato ad accusare le conseguenze del caldo eccessivo. La 23enne è svenuta, tra lo spavento di tutti i presenti che immediatamente l'hanno soccorsa, portando del ghiaccio e posizionandolo dietro al collo della russa. A ricostruire quanto accaduto ci ha pensato l'allenatore della sua squadra Popov che ha dichiarato: "Svetlana è svenuta ed è caduta. I primi ad avvicinarsi sono stati i medici di Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Le è stato dato il primo soccorso, dopo di che i medici locali l'hanno portata via. Non poteva sopportare tutto il giorno al caldo. A Vladivostok, dove ci siamo allenati prima, il tempo era simile".

Fresco e riposo. Questo quello di cui ha bisogno la Gomboeva, con la compagna di squadra Petrova che ha rivelato: "Con Sveta è già tutto normale. I medici l'hanno visitata e le hanno dato da bere dell'acqua. Hanno detto che era un normale colpo di sole, aveva bisogno di tornare a casa e dormire. L'avevano già rilasciata. Sveta è con noi, si sente bene. Quindi sarà nei ranghi per la competizione a squadre". E alla fine sono arrivate anche le prime parole post-malore della diretta interessata, ai microfoni di TAAS. La Gomboeva ha voluto tranquillizzare tutti sulle sue condizioni: "Va tutto bene. Ho un terribile mal di testa ma in generale sto bene. Sono pronta per continuare a gareggiare, va tutto bene".

162 CONDIVISIONI
466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni