Manuel Lombardo è campione d'Europa. L'atleta azzurro ha conquistato la medaglia d'oro agli Europei di Judo 2021. Un successo fantastico per lui che ha impiegato meno di un minuto in finale per dettare il georgiano Margvelashvili. Un dominio quello di Lombardo che alla prima vera azione ha sollevato e atterrato il suo avversario che non era di certo l’ultimo arrivato. Manuel Lombardo ha disputato un torneo davvero perfetto, al limite dell'immaginabile.

Tutti erano a conoscenza dell'enorme talento di questo ragazzo, ma mai nessuno si sarebbe mai aspettato che avesse potuto avere così tanta sicurezza contro rivali di livello mondiale come lo stesso Margvelashvili. Lombardo si è laureato campione d'Europa nei 66 kg, un successo condiviso anche dalla stessa federazione azzurra che ha gioito con un coinvolgente tweet. Alla vigilia si pensava che la sua gara potesse essere davvero complicata. L’italiano però ha dimostrato di essere davvero in gran forma nei turni precedenti e di saper affrontare ogni sfida nel migliore dei modi.

Il percorso di Lombardo agli Europei di Judo 2021

Classe 1998, nato a Torino, Lombardo è stato nominato il miglior Judoka Europeo del 2018 dall'Unione Europea Judo. Con questa vittoria all'Europeo è riuscito totalmente a riscattare una sconfitta cocente nel 2015 contro un altro georgiano: Robinzon Beglarishvili. Al Festival olimpico della gioventù europea di Tbilisi del 2015, vinse infatti solo la medaglia d'argento nella categoria 60 chilogrammi.

Oggi il successo che l'ha visto conquistare la medaglia d'oro e diventare campione d'Europa nei 66 kg. Nei turni precedenti aveva sorpreso i suoi avversari con tre ippon incredibili messi a segno contro avversari temibili alla vigilia come Robert Klacar, battuto in 1’40”, ma anche Kenneth Van Gansbeke, il belga ko in 2’38” e al portoghese Joao Crisostomo messo al tappeto in 31 secondi.