7.524 CONDIVISIONI
11 Settembre 2022
23:10

L’Italvolley fa la storia, siamo campioni del mondo di pallavolo! Schiantata la Polonia 3-1

Monumentale prestazione della nazionale di pallavolo ai Mondiali con la finale conquistata contro la Polonia in 4 set: dopo 24 anni gli azzurri salgono ancora una volta (la 4a) sul gradino più alto del volley.
A cura di Alessio Pediglieri
7.524 CONDIVISIONI

L'Italia della pallavolo è sul tetto del mondo: in finale in 4 set ha avuto la meglio su una ottima Polonia, crescendo nel corso di un match partito in salita. Primo set ai polacchi poi il crescendo azzurro con tre set vinti consecutivamente: 22-25, 25-21, 25-18, 25-20  il risultato finale. È apoteosi per i nostri giocatori e per coach De Giorgi che ha saputo nei momenti più delicati riprendere mentalmente i propri ragazzi per l'assolo finale. L'Italia non disputava una finale ai Mondiali proprio dal 1998, anno dell’ultimo successo della Generazione dei Fenomeni, oggi è ritornata sul tetto del Mondo.

Primo set subito combattuto, con una Italia che gioca in fiducia e rimane avanti contro una Polonia che di fronte al proprio pubblico prova a trovare ciò che gli manca tecnicamente in campo. Ne nasce un confronto tirato in cui gli azzurri spingono per partire al meglio questa finale mondiale, a volte mettendo però troppa foga e precipitazione nelle conclusioni. Così, sotto di -2 la Polonia si riprende e si porta sul 21 pari obbligando De Giorgi a chiamare il time-out per ricompattare le idee. Ma non si riesce con i polacchi che chiudono il primo set 25-22 e vanno in vantaggio al primo set point.

Il muro vincente della Polonia per il 25–22 del primo set nella finale mondiale contro l’Italia
Il muro vincente della Polonia per il 25–22 del primo set nella finale mondiale contro l’Italia

Sotto di un set a zero e davanti un'arena totalmente biancorossa inneggiare la Polonia, gli azzurri provano a ricompattarsi per ritrovare il volley migliore. L'inizio del 2° set però è ancora in mano ai padroni di casa che allungano subito sul 3-0 costringendo coach De Giorgi richiamare un immediato time-out che risveglia in parte gli azzurri. La Polonia a metà set è sempre avanti (12-10) con l'Italia mai in grado di dare continuità al proprio gioco davanti alla difesa ad oltranza polacca. E così vola via anche il 2° set, sulle battute di Giannelli fino al 25-21 a favore dell'Italia.

La grinta di Balaso nel 2° set nel provare a trascinare l’Italia contro la Polonia
La grinta di Balaso nel 2° set nel provare a trascinare l’Italia contro la Polonia

Il 3° set parte meglio per l'Italia che inizia bene ma si ritrova sotto 7-4 per il rientro prepotente della Polonia che approfitta alla serata opacata di Micheletto, tallone d'Achille di una nazionale che fatica a prendere le misure del match. Poi però l'Italia si riprende quando ritrova proprio Micheletto che si unisce al gruppo azzurro nello schiacciare la Polonia nella sua metà campo: De Giorgi chiama anche un challenge che cambia l'inerzia del match a tinte azzurre, chiudendo al secondo match point a disposizione con un perentorio 25-18

La grinta azzurra per il 3° set a favore dell’Italia, nella finale mondiale contro la Polonia
La grinta azzurra per il 3° set a favore dell’Italia, nella finale mondiale contro la Polonia

Il quarto set ritorna ad essere una battaglia punto a punto con la Polonia bravissima a rimanere in partita con la rabbia e l'orgoglio: 7-6 azzurro, poi 13-8 con un assolo azzurro sempre più esondante che mette al palo i padroni di casa e trascina la partita verso i binari voluti e richiesti da coach de Giorgi. L'Italia fatica fino alla fine, con la Polonia che punta il tutto per tutto sul servizio per mangiare il gap agli azzurri: il collettivo sale, il quintetto prende coraggio e con serenità ritaglia gran volley in una finale mondiale giocata all'altezza fino alla fine.

7.524 CONDIVISIONI
È un Camerun indomabile: la Serbia prima si illude, poi si fa rimontare dal 3-1 al 3-3
È un Camerun indomabile: la Serbia prima si illude, poi si fa rimontare dal 3-1 al 3-3
Il Senegal si prende la prima vittoria ai Mondiali: 3-1 sul Qatar ad un passo dall'eliminazione
Il Senegal si prende la prima vittoria ai Mondiali: 3-1 sul Qatar ad un passo dall'eliminazione
Il discorso delirante di Nelson Piquet su Lula: fa disonore al campione che è stato
Il discorso delirante di Nelson Piquet su Lula: fa disonore al campione che è stato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni