2 Maggio 2022
16:05

L’ex campione olimpico torna a competere, ma viene battuto da un amatore: “Non sono ancora pronto”

Il quattro volte campione olimpico Mo Farah è tornato alle gare ma è stato incredibilmente battuto da un amatore nei 10.000 metri della Vitality London, vinta da Ellis Cross.
A cura di Alessio Morra

Mo Farah è uno dei più grandi atleti di sempre della Gran Bretagna. Ha vinto quattro medaglie d'oro alle Olimpiadi, dopo quelle del 2016 giovanissimo è stato nominato baronetto. Dopo una lunga assenza il campionissimo è tornato alle gare, pensava di vincere e invece è stato battuto da un amatore, da un runner della domenica. La storia è incredibile e si può solo immaginare la gioia di chi si è tolto lo sfizio di battere un campione come Farah.

Quattro medaglie d'oro alle Olimpiadi (due a Londra, due a Rio), cinque ai Mondiali, cinque agli Europei. Una carriera strepitosa quella di Mo Farah mezzofondista e maratoneta campione nei 5000 e nei 10000. Voleva difendere i suoi titoli a Tokyo, ma gli ultimi Giochi non li ha disputati. Perché non è riuscito a qualificarsi, per appena 18 secondi. A giugno si è fermato, amaro e deluso ha deciso di continuare la sua carriera. La decisione più difficile, perché a 38 anni c'era più da perdere che da guadagnare.

Farah è tornato alle gare e lo ha fatto nei 10.000 metri della Vitality London ed è stato clamorosamente battuto. L'olimpionico ha fatto segnare un tempo di quasi un minuto superiore a quello dell'ultima gara disputata a giugno, ha corso in 28 minuti e 44 secondi e non è riuscito a prevalere. Perché meglio di lui ha fatto Ellis Cross, tecnicamente un runner club che sarebbe un amatore.

E quindi in poche parole il campionissimo è stato battuto da un fantastico runner, uno dei tanti che vediamo in ogni città correre. Dopo la gara la copertina è stata comunque per Farah, che alla BBC ha detto: "Il tuo corpo deve essere pronto. Devi essere nel giusto stato d’animo. Devi essere in grado di competere con i ragazzi. Oggi è stata una giornata difficile. Ellis ha fatto davvero bene. Ma devo capire dove sono. Al momento non lo so proprio. Devo capire il corpo cosa può fare. Non sto diventando più giovane, vero?"

Il sogno di Tevez sta diventando realtà, avrà uno staff inedito:
Il sogno di Tevez sta diventando realtà, avrà uno staff inedito: "Sarà l'allenatore del Rosario"
"Kobe Bryant viene da me in sogno e mi parla": la rivelazione dell'ex compagno dei Lakers
Berrettini vince il torneo di Stoccarda e torna a far esultare l'Italia: Murray battuto in tre set
Berrettini vince il torneo di Stoccarda e torna a far esultare l'Italia: Murray battuto in tre set
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni