530 CONDIVISIONI
8 Novembre 2021
17:43

Jacobs gira il Tapiro d’Oro agli inglesi: “Rosicano? Si sono trovati un dopato in casa”

Striscia la Notizia attraverso il suo celebre inviato Valerio Staffelli ha consegnato il Tapiro d’Oro a Marcell Jacobs, il campione dell’atletica italiana protagonista di un’estate eccezionale con la doppia medaglia d’oro alle Olimpiadi. Il motivo? L’esclusione dalle nomination al premio di miglior atleta dell’anno.
A cura di Marco Beltrami
530 CONDIVISIONI

L'uomo più veloce del mondo è italiano. Sono passati diversi mesi dal trionfo nei 100 metri di Marcell Jacobs alle Olimpiadi di Tokyo e l'entusiasmo per questo eccezionale risultato è ancora fortissimo. Il classe 1994 che ha poi conquistato un'altra medaglia d'oro con la staffetta 4X100, ha riscritto la storia dello sport italiano e non solo. Un exploit che però non è bastato a sorpresa per rientrare tra i 10 campioni in nomination per il titolo di "atleta dell'anno" della World Athletics. Un'esclusione la sua, e quella del gemello Tamberi oro nel salto in alto, che ha fatto rumore e ha anche indignato i vertici sportivi azzurri. Proprio per questa situazione Marcell Jacobs è stato insignito per la prima volta di un altro riconoscimento di tutt'altra natura, ovvero il Tapiro d'Oro.

Il celebre inviato di Striscia la notizia, Valerio Staffelli ha consegnato al campione olimpico della velocità il temuto trofeo. Ma Marcell Jacobs al primo Tapiro d'oro della sua carriera è realmente attapirato per l'esclusione da parte dei candidati al titolo di miglior atleta dell’anno da parte di World Athletics? In realtà il campione olimpico, ha preso il tutto con filosofia. E chissà che, come evidenziato dallo stesso Staffelli dietro questa clamorosa esclusione non ci sia anche la vendetta per le tante delusioni regalate dagli sportivi italiani agli inglesi: "Gli organizzatori inglesi hanno rosicato? Anche la mancata convocazione di Tamberi è strana. Evidentemente hanno voluto fare qualcosa contro di noi, ma gli risponderemo in pista".

E l'occasione della consegna del Tapiro d'Oro ha offerto la possibilità a Jacobs anche di togliersi un sassolino, dopo le assurde accuse di doping circolate dopo il trionfo giapponese. Anche in questo caso, è arrivata la bordata agli inglesi: "Le voci su un mio presunto doping diffuse dopo la vittoria a Tokyo? Alla fine, sono loro che si sono trovati un atleta dopato in casa: tutto torna. In ogni caso mi dispiace perché era un gran premio, però credo che il Tapiro sia più bello: lo metterò in mezzo alle due medaglie".

530 CONDIVISIONI
Garozzo e Volpi, la coppia d'oro della scherma:
Garozzo e Volpi, la coppia d'oro della scherma: "La portiamo anche a casa e a volte dico basta"
L'eroica resistenza di Sam Bird che corre con una mano fratturata e si piazza all'ottavo posto
L'eroica resistenza di Sam Bird che corre con una mano fratturata e si piazza all'ottavo posto
L'ultima trovata del Liverpool sui rigori: il calcio inglese è avanti anni luce rispetto all'Italia
L'ultima trovata del Liverpool sui rigori: il calcio inglese è avanti anni luce rispetto all'Italia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni