226 CONDIVISIONI
Doc - Nelle tue mani 2
13 Gennaio 2022
10:49

Matilde Gioli è Giulia Giordano in Doc – nelle tue mani 2: carriera e vita privata dell’attrice

Matilde Gioli è una delle più talentuose attrici italiane. Protagonista della fiction di successo “Doc-Nelle tue mani”, la sua carriera nel mondo dello spettacolo è iniziata per caso, nel 2014, prendendo parte al film di Paolo Virzì, dopo il quale non si è più fermata. Nella sua vita anche un brutto incidente, dopo il quale rischiò di non poter più camminare.
226 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Doc - Nelle tue mani 2

Matilde Gioli è una delle interpreti più promettenti del nostro cinema e della tv, l'abbiamo vista infatti in serie di successo come Doc-Nelle tue mani, dove interpreta Giulia Giordano al fianco di Luca Argentero. L'attrice è tornata protagonista anche nella seconda stagione della serie di Rai1. Matilde Gioli è un nome d'arte: il suo cognome registrato all'anagrafe è Lojacono. È fidanzata con Alessandro Marcucci. Ecco tutto ciò che c'è da sapere sulla sua brillante carriera e sulla vita privata.

Chi è Matilde Gioli

Nata a Milano il 2 settembre 1989, all'anagrafe il suo cognome è in realtà Lojacono, ma per la sua carriera artistica ha scelto di utilizzare quello della madre, ovvero Gioli. La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia quasi per caso. Dopo essersi diplomata al liceo classico e aver conseguito la laurea in Filosofia presso la Statale di Milano, nel 2014 fa la sua prima apparizione nel film "Il capitale umano" la lancia definitivamente nel mondo del cinema. Già questa sua prima interpretazione, infatti, ottiene numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Biraghi e il Premio Alida Valli. La sua carriera prosegue sul piccolo schermo, partecipando ad un episodio di Gomorra-La serie.

La carriera di Matilde Gioli: da Rischiatutto a Doc

Tra il 2015 e il 2016 la sua carriera è piuttosto prolifica, soprattutto al cinema, dove è stata scelta per interpretare ruoli nei film Belli di papà, Un posto di sicuro, e ancora 2night con regia di Ivan Silvestrini, e The Startup, diretto da Alessandro D'Alatri, l'opera prima Blue Kids, e poi Mamma o papà? con Riccardo Milani, con il quale ha lavorato anche nella miniserie televisiva "Di padre in figlia". Il 2016 è l'anno in cui viene scelta come valletta per il remake di Rischiatutto con Fabio Fazio. Nel  2017 torna nuovamente al cinema e nel 2018 è protagonista del film Moschettieri del re – La penultima missione di Giovanni Veronesi. L'anno dopo, poi, le viene affidato il ruolo della dottoressa Giulia Giordano in Doc-Nelle tue mani accanto a Luca Argentero, ruolo nel quale verrà consacrata al successo televisivo. Più di recente, l'abbiamo vista protagonista di un film italiano prodotto da Netflix: 4 metà.

Matilde Gioli nel film 4 Metà (Netflix)
Matilde Gioli nel film 4 Metà (Netflix)

Matilde Gioli è fidanzata con Alessandro Marcucci

Matilde Gioli è un'attrice piuttosto riservata, di fatti poco si conosce della sua vita privata. Le ultime notizie risalgono ad una storia d'amore con un ragazzo di nome Matteo, un operatore finanziario, che si sarebbe però conclusa nel 2019. Precedentemente aveva avuto anche una relazione con un suo collega, Francesco Scianna. Dopo due anni trascorsi da single, Matilde Gioli ha trovato un nuovo amore. Si chiama Alessandro Marcucci e di lui ne ha parlato per la prima volta così: "Sa tenermi testa e mi capisce". Sul profilo Instagram di Matilde Gioli ci sono tante fote di lei con Alessandro Marcucci.

Il rapporto con il padre e l'incidente

Matilde Gioli era profondamente legata al padre. La sua morte è un dolore mai sopito per lei. In un'intervista rilasciata al settimanale Grazia, l'attrice ha raccontato: "Il mio papà si è ammalato e, in pochissimo tempo, ci ha lasciato. Io non avevo ancora 23 anni. I miei fratelli piccoli lo hanno avuto per così poco: diventare adulti senza un padre è dura. Cerco di non soffermarmici troppo, perché mi fa star male". Nel passato di Matilde Gioli anche un incidente che l'ha esposta al rischio di non potere più camminare. A Fanpage.it ha spiegato: "Tra i 15 e i 16 anni ero in vacanza studio a Londra e ho fatto un brutto incidente in un parco acquatico. Mi è caduto sulla schiena un ragazzo di 90 kg e mi ha spaccato 5 vertebre. Ho rischiato la paraplegia, poi fortunatamente è andato tutto bene".

226 CONDIVISIONI
13 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni