102 CONDIVISIONI
Pamela Prati e il caso Mark Caltagirone
19 Ottobre 2022
9:44

Max Bertolani, ex di Pamela Prati: “Preso il profilo di un amico per l’identità di Mark Caltagirone”

Max Bertolani ha raccontato a Pomeriggio 5 alcuni trascorsi con Pamela Prati quando erano fidanzati. In più lo sportivo ha rivelato che ad un suo amico è stato sottratto il profilo per creare quello di Mark Caltagirone.
A cura di Ilaria Costabile
102 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Pamela Prati e il caso Mark Caltagirone

Ospite della puntata di Pomeriggio 5 di martedì 18 ottobre è stato Max Bertolani, chiamato in qualità di ex fidanzato di Pamela Prati. L'ex sportivo ha raccontato di essere stato davvero innamorato della showgirl e che lei, già vent'anni da, aveva rivelato di essersi sposata quando non era vero. A questo, poi, ha aggiunto che per creare l'identità di Mark Caltagirone pare sia stato usato il profilo di un suo amico.

Max Bertolani e il quasi matrimonio con Pamela Prati

I due erano stati fidanzati per un lungo periodo, più di vent'anni fa e all'epoca della loro storia, la showgirl del Bagaglino fece sapere ad una rivista che ben presto si sarebbero sposati, anche se Bertolani all'epoca non capì questo suo comportamento e chiese spiegazioni:

Anche io all'epoca mi ritrovai in un matrimonio con lei. L’ho saputo per caso, perché era uscita una copertina di noi due sposati. E la chiamai dicendo: ‘ma perché mi ridicolizzi?' Lei mi disse ‘l’ho fatto perché così tutte le volte che la gente ci ferma e ci chiede se siamo sposati e vogliamo dei bambini, almeno smettono’. Allora io le dissi: "Adesso ci sposiamo davvero". Poi, poco dopo la storia finì. L'ho veramente amata questa donna. Anche io all'epoca mi ritrovai in un matrimonio con lei. Quando feci un comunicato io oltre venti anni fa scoppiò un putiferio, forse perché non si concepiva che uno sconosciuto potesse lasciare la donna famosa.

Un amico di Max Bertolani coinvolto nel Caltagirone Gate

Bertolani, poi, rivela che in qualche modo è stato collegato anche al caso di Mark Caltagirone: "Tempo fa rubarono l'identità a un mio amico, Marco Di Carlo, che giocava in squadra con me e la usarono per aprire un profilo a nome Mark Caltagirone. Quando sono stato coinvolto nella questione di Mark, Pamela mi ha telefonato arrabbiata nera e mi sono beccato anche una querela, nonostante mi fossi espresso in suo favore". Dispiaciuto e anche un po' infastidito dal comportamento della ex, esordisce poi dicendo:

È un fantasma, questa persona non esiste. La donna che conosco io, non è quella nella casa. Si sta rendendo ridicola davanti a milioni di persone, con me ha fatto un putiferio, con questo fantasma si ridicolizza, non capisco.

102 CONDIVISIONI
194 contenuti su questa storia
“Hanno preso in giro un bambino”: parla la madre del presunto finto figlio di Prati e Caltagirone
“Hanno preso in giro un bambino”: parla la madre del presunto finto figlio di Prati e Caltagirone
Caso Prati-Caltagirone, la madre del presunto finto figlio: “Volevano si fingesse malato”
Caso Prati-Caltagirone, la madre del presunto finto figlio: “Volevano si fingesse malato”
733.180 di Spettacolo Fanpage
Processo Sebastian Caltagirone: la sottosegretaria Wanda Ferro sarà chiamata a testimoniare
Processo Sebastian Caltagirone: la sottosegretaria Wanda Ferro sarà chiamata a testimoniare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni