14 Gennaio 2022
15:32

Il colpo grosso di Umberto Smaila: “Jennifer Lopez aveva un Lato B importante”

Umberto Smaila è stato il grande protagonista della puntata odierna di Oggi è un altro giorno, tra aneddoti su Colpo Grosso e i meravigliosi anni ’80.

Umberto Smaila è stato il grande protagonista della puntata odierna di Oggi è un altro giorno. L'ex componente dei Gatti dei Vicoli Miracoli ha poi costruito tutta la seconda parte della sua carriera come chansonnier e entertainer nei locali della notte da bere, fondando una vera e propria catena di locali a suo nome che hanno riscosso e continuano a riscuotere grande successo. Ospiti, in collegamento da casa, i figli di Smaila, Greta, Roy e Rudy. Con lui in studio, la seconda moglie, Fanny Minati.

Gli aneddoti di Umberto Smaila

Un aneddoto divertente di tutta una carriera che Umberto Smaila ha fatto tra locali di tutto il mondo, è quello relativo a un importante club di New York che tuttora frequenta: "Perché lì ci incontri tutti. Una volta c'erano Puff Daddy e Jennifer Lopez, loro erano fidanzati all'epoca e suonai per loro ‘Nessun dorma". Serena Bortone non resiste alla tentazione e gli chiede la sua impressione su Jennifer Lopez. Da buon ex conduttore di Colpo Grosso, Smaila non si smentisce: "Com'era Jennifer Lopez? Aveva un lato B importante, con questo vestito attillato. Diciamo che non faceva niente per nascondere il suo Lato B". 

Umberto Smaila e le ragazze Cin Cin
Umberto Smaila e le ragazze Cin Cin

L'enorme successo di Colpo Grosso

Nell'immaginario di tutta una generazione, Colpo Grosso era un simbolo enorme. Era un gioco "strip" dove i concorrenti si sfidavano all'ultimo indumento, ma soprattutto si spogliavano le ragazze del corpo di ballo. Tantissimi gli aneddoti legati a Colpo Grosso: "Vennero a Roma i soviet di Gorbaciov e si ritrovarono a vedere la trasmissione. Lui si entusiasmò e si fece fare un sacco di videocassette e le portò al Cremlino. Questa è una storia vera, raccontata da Gigi Moncalvo, giornalista". 

Gheddafi minacciò di mandare missili su Lampedusa se continuavamo a fare Colpo Grosso perché tutta la Libia guardava Colpo Grosso.

Umberto Smaila spiega anche che in Albania guardando Colpo Grosso, pensavano all'Italia come una sorta di El Dorado:

In Lamerica, il film di Amelio, c'è la nave che arriva dall'Albania. Quando scendevano dalla nave, tutti quanti dicevano: devo vedere Colpo Grosso. Perché in Albania, la fine della dittatura di Hoxha combaciava con l'inizio del grande successo di Colpo Grosso. Loro vedevano l'Italia come una sorta di El Dorado. Attraverso Colpo Grosso, gli albanesi impararono gli italiani.

Anche Ronald Reagan si interessò a Colpo Grosso, ma per cercare di bloccarlo in qualche modo:

Ci fu una critica più pesante da parte di Reagan. Un giorno, incontro Mike Bongiorno agli studi e mi fa: ‘E l'hai fatta grossa, hai visto cosa hai combinato? Reagan ha fatto un'interrogazione al Parlamento americano e dice che è una vergogna che il sabato sia stato mandato un servizio su Colpo Grosso. Era andato in onda un servizio sul Saturday Night Live girato da Francis Ford Coppola.

"È stato un programma di rottura, sicuramente, e vive ancora di grandi nostalgici", rivendica Umberto Smaila.

I sei anelli di fidanzamento ricevuti da Jennifer Lopez valgono più di 10 milioni di dollari
I sei anelli di fidanzamento ricevuti da Jennifer Lopez valgono più di 10 milioni di dollari
Jennifer Lopez sulla proposta di Ben Affleck:
Jennifer Lopez sulla proposta di Ben Affleck: "Stiamo dando una seconda possibilità al vero amore"
Jennifer Lopez e Ben Affleck si sposano: “Stiamo dando una seconda possibilità al vero amore”
Jennifer Lopez e Ben Affleck si sposano: “Stiamo dando una seconda possibilità al vero amore”
108 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni