1.577 CONDIVISIONI
Opinioni
Emigratis 4
20 Ottobre 2022
13:21

I veri Pio e Amedeo sono quelli di Emigratis

La quarta edizione di Emigratis dimostra che questo è l’habitat naturale dei due comici pugliesi, più a loro agio in zoccoli e pelliccia che non su un palco a pontificare e dirci come dovremmo essere.
A cura di Andrea Parrella
1.577 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Emigratis 4

Si è chiusa il 18 ottobre la quarta edizione di Emigratis. Il programma è stato proposto da Canale 5 nella nuova collocazione della prima serata, scelta di programmazione discutibile, che ha probabilmente depotenziato l'impatto del programma, in effetti accolto senza fuochi d'artificio. È stato però il ritorno di Pio e Amedeo nella loro collocazione originale, lì dove sono nati e si sono imposti nel panorama nazionale, proponendo un modello di volgarità esplicita, allo stesso tempo autocritica sia nel servirsi della voce fuori campo di Francesco Pannofino, occhio critico e spietato, ma anche per quella ostentazione iperbolica della truzzaggine che i due rivendicano come cavallo di battaglia e che provano a disinnescare nell'atto di mostrarla.

L'affermazione di Emigratis ha reso Pio e Amedeo espressione di un fenomeno, qualcosa di più di un semplice programma televisivo. Sono diventati status symbol, riferimenti culturali, hanno compiuto un salto che li ha portati ben oltre la loro dimensione. La svolta "ideologica" dello scorso anno, con lo show in prima serata Felicissima Sera, aveva alimentato enormi polemiche, come molti ricorderanno. Intrattenimento mescolato con lezioni di linguaggio e comportamento, monologhi pretenziosie discutibili (certamente discussi) che corteggiavano l'eterno ritornello del politicamente corretto per colpa del quale "non si può dire più niente". Un'operazione, quella di Felicissima Sera, indiscutibilmente riuscita se si considerano gli ascolti e il dibattito sollevato. Ma quelli non sono Pio e Amedeo, che infattisi sono percepiti come strumentalizzati dal caos generato.

Pio e Amedeo a Felicissima sera
Pio e Amedeo a Felicissima sera

I veri Pio e Amedeo sono, appunto, quelli di Emigratis, quelli che non si prendono sul serio, che fanno leva sull'ossessione per il danaro, la ricchezza, lo sfarzo fine a se stesso, con il fine più o meno volontario di impoverire il valore stesso di quello sfarzo, restituircene l'inconsistenza. La versione autentica di Pio e Amedeo dice agli altri quello che vorremmo dir loro noi, ma forse non troviamo il coraggio di dire. Lo fanno nel modo più truce e sgrammaticato, in barba al vero politicamente corretto che è la riverenza. Emigratis è il vero palco dei due comici pugliesi, quello da cui ci dicono chi sono senza avere la pretesa di spiegarci come dovremmo essere.

1.577 CONDIVISIONI
"L'avvenire è dei curiosi di professione", recitava la frase di un vecchio film che provo a ricordare ogni giorno. Scrivo di intrattenimento e televisione dal 2012, coltivando la speranza di riuscire a raccontare la realtà che vediamo attraverso uno schermo, di qualunque dimensione sia. Renzo Arbore è il mio profeta.
8 contenuti su questa storia
Pio e Amedeo sono figli di Eric e Stephanie Forrester: il video dell'esilarante scena di Beautiful
Pio e Amedeo sono figli di Eric e Stephanie Forrester: il video dell'esilarante scena di Beautiful
"È vero che ti facevi le amiche?": la risposta di Andrea Damante alla provocazione su Giulia De Lellis
Emigratis, Pio e Amedeo scroccano 3000 euro a Gigio Donnarumma e una cena stellata
Emigratis, Pio e Amedeo scroccano 3000 euro a Gigio Donnarumma e una cena stellata
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni