10.581 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2022/2023
4 Ottobre 2022
1:43

Giovanni Ciacci al Gf Vip: “Quando ho visto Marco Bellavia a terra, pensavo ridesse”

Giovanni Ciacci, eliminato dal pubblico del GF Vip per le frasi su Marco Bellavia, si scusa in studio: “Mi sono accanito perché avevo frainteso la sua nomination”.
A cura di Stefania Rocco
10.581 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2022/2023

Alla base del fastidio di Giovanni Ciacci nei confronti di Marco Bellavia ci sarebbe solo un fraintendimento. È quanto sostiene il costumista, arrivato nello studio del Grande Fratello Vip subito dopo la sua uscita dalla Casa. Fino dall’inizio, Ciacci ha dichiarato di non avere compreso pienamente il malessere di Marco e, su invito del conduttore Alfonso Signorini, si è scusato con il pubblico e con il diretto interessato. Non è bastato, gli spettatori lo hanno voluto fuori dal reality show.

Giovanni Ciacci: “Mi scuso, non me ne ero accorto”

Giovanni ha continuato a dichiarare di non avere compreso il malessere di Marco: “Chiedo scusa, non me ne sono proprio accorto. L’ho vissuta male per via della nomination che mi ha fatto”. Ha quindi spiegato che il cattivo rapporto con il collega sarebbe frutto di un fraintendimento: “Avevo capito male e per questo mi sono arrabbiato e mi sono accanito. Pensavo che lo aveste messo voi come disturbatore. Quando mi ha detto che piangeva per la gioia e mi sono preoccupato. Nella stessa mattina è successo tutto. Tutto è precipitato in una notte. Doveva andare così. Sono contento comunque che dal 3 agosto la mia vita è cambiata. Quello di cui dovevi parlare spero di averlo detto bene”.

Indifferente di fronte a Marco Bellavia a terra, parla Ciacci

Giovanni è infine ritornato su una delle parti chiave dei video mostrati questa sera nella Casa del GF Vip. La passeggiata di fronte a Marco Bellavia, steso a terra in evidente difficoltà e ignorato completamente da Ciacci. “Quando l’ho visto a terra, pensavo ridesse”, ha spiegato il costumista per poi rivelare il motivo reale celato dietro il suo fastidio nei confronti di Bellavia:

Avevo capito che mi avesse nominato dicendo “tanto sei malato e nessuno ti nominerà mai”. Ora mi rendo conto che non lo ha mai detto. Il pubblico ha deciso ed è sovrano.

10.581 CONDIVISIONI
700 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni