121 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2022/2023
4 Ottobre 2022
1:12

Al GFVip è il momento di Sofia Giaele, Cristina Quaranta: “Non me ne può fregar di meno”

Quando Signorini dà la parola a Cristina Quaranta lei non riesce a trattenersi dal dire: “Onestamente non me ne può fregar di meno del matrimonio di Giaele, non le credo e non condivido la sua forma d’amore. Da quello che ho capito comunque è lei che coinvolge altre donne nel matrimonio”.
A cura di Giulia Turco
121 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2022/2023

Dopo il lunghissimo blocco sul caso Bellavia, al pubblico del GFVip restano ben poche energie per seguire il resto delle dinamiche. Approdato alle tematiche più "leggere" dopo la mezzanotte, lo spettatore finisce per lasciarsi trascinare, esausto, dal resto delle storie. Così quando si arriva a parlare di Sofia Giaele e del suo amore libero, Cristina Quaranta incarna il "sentiment" di un po' tutti noi.

Sofia Giaele torna a parlare del suo amore libero

Al centro della discussione ci sono alcuni fraintendimenti tra Giaele e Carolina Marconi, che è stata la sua confidente negli ultimi tempi. Secondo Carolina, Giaele avrebbe ammesso che il marito soffre per via del matrimonio aperto, che sarebbe stata una scelta solo della ragazza. Giaele nega e ne nasce un dibattito sul tema nel quale vengono coinvolti gli altri concorrenti, confusi e ormai poco lucidi dopo l'intenso blocco precedente. Quando Signorini dà la parola a Cristina Quaranta lei non riesce a trattenersi dal dire: "Onestamente non me ne può fregar di meno del matrimonio di Giaele, non le credo e non condivido la sua forma d'amore. Da quello che ho capito comunque è lei che coinvolge altre donne nel matrimonio…".

 

Sofia Giaele non si sente pronta a diventare madre

Quando riesce a rifocalizzare l'attenzione su di sé la 23enne spiega che "come in tutti i matrimoni, ci sono dei problemi di coppia", ma che il marito è ben contento della loro formula d'amore ‘sei mesi l'anno': "Io non costringo nessuno, se ci siamo sposati sei mesi fa ci sarà un motivo". Gli squilibri talvolta sarebbero dati dalla differenza d'età: "Lui essendo più grande di me siccome ha 45 anni vorrebbe una famiglia, io gli ho chiesto tempo", spiega. Ad oggi vuole vivere il presente, godendosi qualche anno di matrimonio senza il pensiero di dover pensare troppo al futuro.

121 CONDIVISIONI
705 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni