1.061 CONDIVISIONI
28 Novembre 2022
8:13

Adani risponde sulle polemiche per la sua telecronaca: “Ha parlato Messi, io ho solo trasferito”

Il commentatore sportivo risponde con un no comment alle polemiche scaturite dal suo entusiasmo, per molti eccessivo, mostrato nel corso della partita Argentina-Messico.
A cura di Andrea Parrella
1.061 CONDIVISIONI

"Commenti sulla mia telecronaca? Non rilascio interviste, grazie. Ha parlato Messi, io ho solo trasferito". Lele Adani risponde così ad Adnkronos alle polemiche scaturite dal suo commento esuberante della partita tra Argentina e Messico che, a quanto pare, è uno dei temi di discussione più accattivanti di questi mondiali in Qatar, ovviamente sul fronte italiano.

Il commentatore Rai è da ore al centro del dibattito per l'eccessiva verve con cui ha approcciato il commento tecnico della partita dell'Albiceleste, trasmessa da Rai1 sabato 26 novembre e commentata al fianco di Stefano Bizzotto, telecronista del match. In particolare Adani ha dominato i trend della domenica per l'entusiasmo con cui ha accolto il gol del vantaggio dell'Argentina realizzato da Leo Messi, così come per l'euforia mostrata in occasione del raddoppio, dopo che l'Argentina, in seguito alla sconfitta nella partita iniziale con l'Arabia Saudita, aveva rischiato per oltre 60 minuti di essere eliminata clamorosamente dal mondiale alla seconda partita.

Soprannomi, riferimenti diretti alla toponomastica argentina, aneddoti, toni sopra le righe. Quello di Adani è stato un campionario esteso del suo repertorio che ha spaccato il pubblico da casa, tra favorevoli e contrari. Il commentatore è approdato in Rai da due anni, dopo una lunga permanenza a Sky dove era diventato una voce e un volto di riferimento. Negli ultimi anni, tra l'altro, Adani ha preso parte all'operazione Bobo Tv, il canale online creato da Christian Vieri che Rai Sport ha implementato nel racconto di questi mondiali con delle pillole giornaliere.

In un mondiale senza Italia, il commento tecnico dei match è tra gli elementi che stanno alimentando dibattito tra i telespettatori, generando un antagonismo tutto mediatico tra lo stesso Lele Adani e l'ex allenatore dell'Inter Andrea Stramaccioni, che con la sua conoscenza del calcio mediorientale e i suoi toni altrettanto entusiastici è riuscito a catturare l'attenzione del pubblico.

1.061 CONDIVISIONI
Lele Adani non si tocca, le polemiche mondiali su di lui non hanno senso
Lele Adani non si tocca, le polemiche mondiali su di lui non hanno senso
Bruno Pizzul:
Bruno Pizzul: "Lele Adani è molto preparato, gli invidio l'entusiasmo"
Fabio Caressa:
Fabio Caressa: "Torno alle telecronache". Riparte anche il Club, ma senza Melissa Satta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni