110 CONDIVISIONI
28 Giugno 2022
17:13

Rosalinda Cannavò e la lotta contro l’anoressia: “Sconfiggerti è stata la cosa più difficile”

Rosalinda Cannavò racconta sui social come ha affrontato in passato le difficoltà dovute ai disturbi alimentari: “È stata la cosa più difficile, ma la più giusta sconfiggerti” scrive pubblicando un reel, in cui mostra alcuni scatti di quegli anni per lei così bui.
A cura di Ilaria Costabile
110 CONDIVISIONI

Rosalinda Cannavò è stata una delle protagoniste della quinta edizione del Grande Fratello Vip, contesto in cui è riuscita a liberarsi di tanti pesi e sofferenze accumulati nel corso della sua giovane vita. L'attrice, infatti, ha raccontato in più di un'occasione di aver dovuto combattere disturbi alimentari, arrivando al punto di poter rischiare la sua vita se non ci fosse stato qualcuno a sorreggerla e aiutarla in un periodo così buio e difficile. Ed è proprio di questo momento così tragico che l'ex gieffina, ormai conduttrice dello spazio Instagram riservato al settimanale di Alfonso Signorini, ha voluto parlare apertamente, tirando fuori dal cassetto dei ricordi anche quei momenti che con il tempo e il lungo percorso verso la guarigione ha cercato di accantonare.

Il desiderio di aiutare chi la ascolta

Un insieme di foto che raccontano, come solo la potenza delle immagini può fare, uno dei momenti più bui, difficili, angoscianti della vita di Rosalinda Cannavò, un periodo che come racconta nelle stories su Instagram le fa fatica ricordare, ma che può servire da monito a tutti coloro sentono di avere un problema, una difficoltà da dover affrontare. L'attrice invoglia coloro che la ascoltano a chiedere aiuto, anche quando pensano di non averne bisogno:

Vi ho messo un reel che mi è costato un po' farlo, in realtà mi sta costando un po' tirare fuori delle cose che riguardano i periodi più difficili della mia vita, però spero che tutto questo possa in piccola parte, perché quello che dico sempre è che sono una goccia in mezzo al mare possa servire a qualcuno e quello che mi sento di dire è: chiedete aiuto, se capite di avere un problema e se non lo capite perché spesso accade questo fidatevi delle persone a voi vicine, delle persone che vi vogliono bene, che vi amano e che vi vogliono solo aiutare, affidatevi a degli esperti che possono aiutarvi.

La lotta contro l'anoressia

L'attrice parla della sua esperienza personale, ricordando di essere arrivata a toccare il fondo prima di rendersi conto di non essere più in grado di gestire da sola qualcosa che aveva superato di gran lunga l'attenzione per il peso, ma era sfociato in una problematica insidiosa da cui non è facile uscirne:

Io diciamo che l'ho capito tardi, perché sono arrivata a pesare 32 chili e ho rischiato veramente tantissimo e ad oggi se ci penso non so come io sia arrivata fino a quel punto, purtroppo è la malattia che ti porta a fare delle cose che non immagineresti mai, però anche se una sola persona che mi sta ascoltando in questo momento si immedesima e capisce di avere un problema, un disturbo alimentare che sia anoressia, bulimia, qualsiasi tipo di disturbo alimentare chiedete aiuto. Ve lo dico con tutto il cuore, perché la vita senza disturbo alimentare è molto molto più bella non c'è paragone, fidatevi, da chi è passata da quello a questo.

Accanto al reel, pubblicato su Instagram, in cui si vedono le foto di quegli anni difficili, in cui il suo corpo le gridava aiuto, l'ex gieffina scrive: "Mi ricorderò di te eccome. Ho i segni sul cuore e sulla pelle! Ma sconfiggerti è stata la cosa più difficile e giusta che potessi fare! Oggi sorrido, oggi sono felice senza di te. Lottate per tornare a sorridere e non permettete più a questo mostro di distruggervi la vita"

110 CONDIVISIONI
Rosalinda Cannavò:
Rosalinda Cannavò: "Adua non esiste più, stavo male e ho pensato alla morte come una liberazione"
Rosalinda Cannavò: “Troppe tasse, lo Stato ci bastona e premia disonesti con reddito di cittadinanza”
Rosalinda Cannavò: “Troppe tasse, lo Stato ci bastona e premia disonesti con reddito di cittadinanza”
Dayane Mello su Rosalinda Cannavò:
Dayane Mello su Rosalinda Cannavò: "Non è mia amica e non mi importa con chi va a letto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni