110 CONDIVISIONI
25 Maggio 2022
12:20

Matthew McConaughey sulla strage in Texas: “Basta accettare la tragica realtà americana”

L’attore Matthew McConaughey commenta la strage avvenuta in una scuola in Uvalda, in Texas, sua città di nascita, nella quale 19 bambini e 2 adulti hanno perso la vita: “Questa devastante realtà americana è diventata tragicamente il problema dei nostri figli”.
A cura di Gaia Martino
110 CONDIVISIONI

Ha parcheggiato la sua auto fuori la Robb Elementary School di Uvalde, in Texas, è entrato nella scuola ed ha aperto il fuoco contro studenti e insegnanti. Salvador Ramos, 18 anni, è l'autore di una carneficina che ha ucciso 22 persone, delle quali 19 bambini e due adulti. Il killer è stato ucciso dalla polizia. La tragedia ha colpito il mondo intero: a parlarne è anche il famoso attore star di Hollywood Matthew McConaughey, la cui città di origine è Uvalde.

Le parole di Matthew McConaughey sulla strage in Texas

Matthew McConaughey è molto provato per quanto accaduto nella sua città d'origine, Uvalde. Con un lungo messaggio condiviso sui social ha parlato dell'argomento, riprendendo gli americani riguardo la mancanza di responsabilità. "Come tutti sapete, oggi c'è stata un'altra sparatoria di massa, questa volta nella mia città natale, Uvalde, in Texas. Ancora una volta, abbiamo tragicamente dimostrato che non riusciamo a essere responsabili delle nostre libertà" ha iniziato.

Ogni americano si guardi allo specchio più a lungo e più in profondità e si chieda: “Che cosa apprezziamo veramente? Quali piccoli sacrifici possiamo fare individualmente oggi, per preservare una nazione, uno stato e un quartiere più sani e sicuri domani? Non possiamo ancora una volta esaltare, trovare scuse e accettare queste tragiche realtà come uno status quo.

"Un'epidemia che possiamo controllare"

La star di Hollywood nel lungo messaggio ha continuato parlando di una "devastante" realtà americana che mette a rischio la vita dei bambini.

Come americani, texani, madri e padri, è ora di rivalutare e distinguere i nostri desideri dai nostri bisogni. Dobbiamo ridefinire i nostri valori e trovare un punto d'incontro su questa devastante realtà americana che è diventata tragicamente il problema dei nostri figli.

Matthew McConaughey ha paragonato le ricorrenti sparatorie di massa ad "un'epidemia che possiamo controllare". Poi il pensiero alle famiglie colpite dal drammatico e tragico evento:

Questa è un'epidemia che possiamo controllare e, da qualsiasi parte del mondo ci troviamo, sappiamo tutti che possiamo fare meglio. E a coloro che hanno lasciato i loro cari oggi senza sapere che era un addio, nessuna parola può comprendere o guarire la vostra perdita, ma se le preghiere possono dare conforto, continueremo a farle.

110 CONDIVISIONI
Matthew McConaughey fa visita al memoriale fuori la scuola elementare colpita dalla strage in Uvalde
Matthew McConaughey fa visita al memoriale fuori la scuola elementare colpita dalla strage in Uvalde
Doc - Nelle tue mani sbarca in America: Matthew McConaughey candidato al ruolo di Luca Argentero
Doc - Nelle tue mani sbarca in America: Matthew McConaughey candidato al ruolo di Luca Argentero
Matthew McConaughey alla Casa Bianca contro la vendita di armi:
Matthew McConaughey alla Casa Bianca contro la vendita di armi: "Il cambiamento può avvenire"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni