26 Settembre 2022
15:40

L’eredità di Olivia Newton-John verrà divisa tra i suoi enti benefici, vale 60 milioni di dollari

L’attrice, morta lo scorso agosto, aveva un patrimonio pari a 60 milioni di dollari al momento della sua scomparsa. Il marito John Easterling e la figlia Chloe divideranno l’eredità con una serie di enti benefici che Newton-John aveva fondato nel corso della sua battaglia contro il tumore al seno.
A cura di Giulia Turco

Olivia Newton-John avrebbe compito 74 anni il 26 settembre di quest’anno. La star di Grease, morta lo scorso agosto dopo una lunga battaglia contro il cancro al seno, aveva un patrimonio pari a 60 milioni di dollari al momento della sua scomparsa. Denaro che, come ultimo atto di generosità da parte dell’attrice e della sua famiglia, secondo Express verrà stato spartito tra i suoi familiari e diversi enti di beneficienza da lei stessa fondati.

Gli enti di beneficienza di Olivia Newton-John

L’attrice combatteva contro un cancro al seno che le fu diagnosticato per la prima volta nel 1992. Negli anni, dopo una seconda diagnosi arrivata nel 2013, ha fondato l’Olivia Newton-John Cancer & Wellness Centre, ente benefico presso un ospedale di Melbourne. Nel 2015 ha dato vita all’Olivia Newton-John Cancer Research Institute e nel 2020 una terza fondazione a suo nome per sponsorizzare la ricerca sulle cure contro il cancro a base di erbe. Durante gli ultimi anni di vita inoltre, avrebbe iniziato a vendere parte del suo patrimonio immobiliare in tutto il mondo, con lo scopo di destinare i proventi alla ricerca sul cancro. Tra i beni venduti, la sua residenza australiana del valore di 4,6 milioni di dollari. L’attrice avrebbe voluto vendere anche il suo ranch californiano se non fosse che ha deciso di trascorrere lì l’ultimo periodo di vita e di lasciarlo poi al marito 70enne John Easterling, che erediterà la sua fortuna insieme alla figlia Chloe Rose Lattanzi, avuta dal primo matrimonio.

Olivia Newton–John e il marito John Easterling
Olivia Newton–John e il marito John Easterling

La vicinanza del marito John Easterling

Conosciuto nel 2006, l’oggi 70enne è il presidente della Amazon Herb Company e per oltre 20 anni si è occupato di studiare l’uso medicinale delle piante, coltivate nella foresta amazzonica. La coppia, sposata in Perù nel 2008, ha fondato insieme l’Olivia Newton-John Foundation Fund che sostiene la ricerca sulle piante medicinali, per alleviare la sofferenza a chi lotta contro malattie come il cancro. “Sono molto fortunata ad essere sposata con un uomo meraviglioso che ha grande conoscenza della filoterapia”, aveva spiegato l’attrice. “Ora sta coltivando cannabis medicinale per me, è semplicemente meravigliosa. Mi aiuta in ogni campo”.

La lettera di John Easterling per Olivia Newton - John:
La lettera di John Easterling per Olivia Newton - John: "Il nostro amore sarà per sempre"
Olivia Newton - John avrà i funerali di Stato in Australia
Olivia Newton - John avrà i funerali di Stato in Australia
Le canzoni più belle di Grease cantate da Olivia Newton-John
Le canzoni più belle di Grease cantate da Olivia Newton-John
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni