17 Agosto 2022
7:47

Ezra Miller va in terapia: “Soffro di problemi di salute mentale, mi scuso per i miei comportamenti”

Ezra Miller dichiara di aver iniziato una terapia per “i complessi problemi di salute mentale di cui soffre”, a seguito di svariati arresti e scatti mira di cui la star di The Flash si è reso protagonista.
A cura di Ilaria Costabile

Ezra Miller ha deciso di intraprendere un percorso di supporto psicologico a seguito di svariati avvenimenti che in questi ultimi mesi hanno segnato la sua vita, tra cui alcuni arresti per reati per i quali dovrà rispondere anche in tribunale. L'attore, 29 anni, ha annunciato in un comunicato che i problemi di salute mentale di cui soffre richiedono una terapia che si impegnerà a seguire con costanza per evitare di ricadere in comportamenti distruttivi e violenti, per i quali d'altra parte ha anche chiesto scusa.

L'inizio di una terapia psicologica

In un comunicato diffuso nelle ultime ore, l'attore americano ha dichiarato l'intenzione di curarsi: "Dopo avere recentemente attraversato un periodo di intensa crisi, ora capisco di soffrire di complessi problemi di salute mentale e ho iniziato il trattamento". Una presa di coscienza importante che determina una nuova fase della vita di Miller, disposto a ridimensionare i suoi atteggiamenti, riconosciuti da lui stesso come violenti e infatti ha aggiunto: "Voglio scusarmi con tutti coloro che ho allarmato e sconvolto con il mio comportamento passato. Mi impegno a fare il lavoro necessario per tornare a una fase sana, sicura e produttiva della mia vita". 

Le accuse rivolte ad Ezra Miller

La star di The Flash e Animali Fantastici all'inizio di quest'anno è stato arrestato ben due volte, il prossimo 26 settembre dovrà rispondere dell'accusa di furto con scasso, avvenuto in una abitazione a Stamford mentre i proprietari non erano presenti. A questo si aggiunge anche un ordine restrittivo nei suoi confronti, a seguito della denuncia dei genitori di Tokata Iron Eyes, ragazza nativa americana di 18 anni di cui l'attore avrebbe abusato sia fisicamente che mentalmente, sin da quando era poco più che una ragazzina. Intanto, solo qualche settimana fa, Miller si è dichiarato non binario, chiedendo che nei suoi confronti ci si rivolga utilizzando il pronome "they".

Come sta Shawn Mendes dopo aver annullato il tour:
Come sta Shawn Mendes dopo aver annullato il tour: "Va in terapia e passa del tempo con gli amici"
Nuove accuse su Ezra Miller:
Nuove accuse su Ezra Miller: "Comportamenti violenti, scatti d'ira, minacce con arma da fuoco"
Ancora guai per Ezra Miller, furto con scasso in un appartamento per prendere liquori e birre
Ancora guai per Ezra Miller, furto con scasso in un appartamento per prendere liquori e birre
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni