1.331 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Jerry Calà e Lino Banfi insieme 40 anni dopo Al bar dello sport: “Lillino e Parola festeggiano”

I due attori si ritrovano per un pranzo, in occasione dell’anniversario di uno dei film più celebri di cui sono protagonisti, che usciva esattamente nel 1983.
A cura di Andrea Parrella
1.331 CONDIVISIONI
Immagine

Jerry Calà e Lino Banfi, insieme, per un pranzo di inizio estate. I due attori si sono incontrati nelle scorse ore, come testimonia una foto pubblicata proprio da Jerry Calà, che nel postarla ricorda un anniversario importante per la coppia di comici. Nel 2023 ricorre infatti il quarantennale di Al bar dello sport, una delle commedie più celebri degli anni Ottanta italiani, in cui i due recitavano insieme: "Oggi ho rivisto e pranzato con il mio grande amico Lino Banfi. Fra l’altro ricorrono i 40 anni del film  Al bar dello sport e Lillino e Parola hanno festeggiato". 

https://www.facebook.com/photo/?fbid=815248199958707&set=a.279331766883689

La trama del film

Il film del 1983, diretto da Francesco Massaro, è stato uno dei più significativi di quella decade. La pellicola aveva come protagonista proprio Lino Banfi nei panni di un meridionale emigrato a Torino in cerca di fortuna, che trovava in una vincita al Totocalcio in grado di trasformargli la vita e renderlo miliardario, emancipandosi dall'impossibilità di trovare una sua stabilità e costruirsi una vita con la compagna, la cassiera del bar interpretata da Mara Venier. Fondamentale per quella vincita si rivela proprio il personaggio interpretato da Calà, Parola, rimasto muto dopo una pesante perdita al gioco. È lui a suggerire a Lillino il mitico 2 del Catania a Torino contro la Juventus, che completa la scena iconica in cui Lino Banfi scopre di aver vinto mentre è in casa con suo nipote. Scena da guardare e riguardare per l'abilità attoriale indiscussa di Lino Banfi.

Al Bar dello sport, uno spaccato degli anni Ottanta

Un film che, oltre al successo di incassi al tempo, pur nella sua semplicità ha saputo rappresentare uno spaccato dell'Italia del tempo, quando la divisione fra nord e sud era molto marcata e Torino era, più di ogni altra, città meta di molti emigranti che dal sud andavano in cerca di una possibilità. Il Totocalcio, inoltre, con il suo "13" è espressione perfetta del sogno che si avvera in quegli anni.

1.331 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views