453 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
9 Febbraio 2022
20:27

Sabrina Ferilli e le parolacce dietro le quinte a Sanremo: “Meno male che si è sentito solo quello”

Sabrina Ferilli torna ancora sul giallo dell’ultima sera di Sanremo, quando alcune parolacce pronunciate dietro le quinte e a microfono aperto avevano alimentato ricostruzioni di un suo possibile litigio con Amadeus.
A cura di Andrea Parrella
453 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

È stato il "caso" della finale di Sanremo oltre alla vittoria di Mahmood e Blanco. Il presunto gelo di Sabrina Ferilli nei confronti di Amadeus ha colorato le indiscrezioni del post finale. Quel "pezzo di me**a" casualmente ascoltato a microfono aperto, così come i lamenti dal dietro le quinte, uniti alle ricostruzioni di una serata in cui Sabrina Ferilli non avrebbe gradito l'atteggiamento poco inclusivo del conduttore nei suoi confronti, hanno completato un quadro perfetto per fare da assist a una polemica.

La smentita di Sabrina Ferilli

Che tuttavia è stata stata spenta immediatamente dai diretti interessati. Prima Amadeus, che ha smentito ogni tipo di frizione, poi Sabrina Ferilli stessa che a più riprese ha commentato esmentito la vicenda. Lo ha fatto sui social, ma anche in una diretta live su Instagram con Davide Maggio, nel corso della quale ha commentato la sua seconda esperienza sanremese nel sabato sera finale al fianco di Amadeus. Arrivati al punto specifico, lei ha tagliato la testa al toro e, senza mezzi termini, ha detto: "Ma quelle sono stronzate, mi è andato bene che si sia sentito solo quello", riferendosi alle parolacce ascoltate. L'attrice ha quindi proseguito riferendosi a quella schiettezza che il più delle volte esprime proprio nel parlato: "Non so cosa sia uscito dalla mia bocca in quelle ore. Io mi trattengo anche sul palco, ma se mi lasci in camerino venti minuti succede di tutto". 

"La lite con Amadeus? Stron**te"

Parole simili a quelle che Sabrina Ferilli aveva pronunciato nelle scorse ore, sempre in merito alla vicenda del: "Si parla di me al di fuori di ciò che dico io. Non è stupendo? È come se mi fossi esibita. Sono caz**te, caz**te vere. Posso capire se una persona sta lì e dice una cosa al diretto interessato, ma alle 2 del mattino nel camerino, non so nemmeno io a chi l'ho detto. Chissà a chi lo stavo dicendo".

453 CONDIVISIONI
570 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni