Festival di Sanremo 2022
2 Febbraio 2022
21:00

Voglio Amarti, il testo e il significato della canzone di Iva Zanicchi a Sanremo 2022

Dopo tre vittorie al Festival e un’assenza di 13 anni, Iva Zanicchi ritorna concorrente alla kermesse ligure con “Voglio Amarti”.
A cura di Vincenzo Nasto
Iva Zanicchi Sanremo 2022, foto di Instagram @ivazanicchireal
Iva Zanicchi Sanremo 2022, foto di Instagram @ivazanicchireal
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Dopo la sorpresa Orietta Berti nel Festival di Sanremo 2021, arriva quella di Iva Zanicchi alla 72° edizione della kermesse. L'aquila di Ligonchio, dopo aver vinto tre Festival nella sua carriera, arriva quest'anno con il brano "Voglio amarti", annunciato durante la finale di Sanremo Giovani lo scorso 15 dicembre. La cantante mancava come concorrente dal lontano 2009, quando aveva partecipato, senza arrivare alla finale, con il brano "Ti voglio senza amore". Nella sua carriera ha trionfato nella città ligure nel 1967 con "Non pensare a me", in coppia con Claudio Villa, con la celebre "Zingara" nel 1969, mentre l'ultima vittoria risale al 1974, quando trionfò con "Ciao cara come stai?". Il brano composto da Vito Mercurio, Italo Anne e Celso Valli, vede la collaborazione nella scrittura del paroliere campano Emilio di Stefano.

Il testo di Voglio Amarti

Prenderti per come sei,
senza tanta filosofia. Sì, lo farò.
per amore sai che io brucerei
ogni ora della vita mia;
l'ho già fatto e lo rifarei.
E se vuoi, se lo vuoi, se ci stai..
Voglio amarti nei pensieri, nelle mani
Voglio amarti con l'anima e di più.
Voglio amarti nelle braccia, nel calore
della pelle, del tuo viso su di me.
Voglio amarti e non solo per amore
voglio amarti perché ho fame anch'io di te.
Voglio amarti per quello che hai nel cuore,
per sentirmi ancora viva in te.
E se un giorno scoprirò
nel mio cuore una ruga in più. sarai tu
ma se vuoi se lo vuoi.
Voglio amarti nei pensieri, nelle mani;
Voglio amarti con l'anima e di più
Voglio amarti, solamente amarti ancora
e domani risvegliarmi accanto a te
Voglio amarti, voglio amarti per amore
per sentirmi ancora viva in te.
Voglio amarti, voglio amarti, voglio amarti
per sentirmi ancora viva in te.

Il significato di Voglio Amarti

Simili, ma in direzioni opposte: il percorso di Orietta Berti e quello di Iva Zanicchi partono dallo stesso assunto nelle ultime due edizioni del Festival di Sanremo. Se le due cantanti puntano su brani dal sapore della classica musica leggera italiana, panorama a cui appartengono, le due produzioni si proiettano in due insiemi opposti. Infatti Iva Zanicchi con "Voglio amarti" osa assoli di chitarra e archi, una produzione contemporanea, in cui a risaltare è però, ancora una volta, la voce della cantante emiliana. Il brano composto da Vito Mercurio, Italo Anne e Celso Valli, che vede la collaborazione nella scrittura del paroliere campano Emilio di Stefano, è una dichiarazione d'amore tra le più intense, con Zanicchi che canta: "Voglio amarti nei pensieri, nelle mani. Voglio amarti con l'anima e di più. Voglio amarti nelle braccia, nel calore della pelle, del tuo viso su di me".

569 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni