Automobilista italiano e ubriaco, questi sono al momento gli elementi certi di quello che dovrebbe essere un incidente che ha causato il ferimento di quattro persone, di cui una in modo grave. Intorno alle 14.30 un uomo al volante di una Toyota Yaris è entrato a velocità sostenuta all'interno di una zona pedonale a Sondrio, nella centralissima piazza Garibaldi dove si stanno svolgendo i mercatini di Natale, e ha investito deliberatamente i passanti e una bancarella. La "corsa" e il tentativo di fuga è finita nella vicina via Caimi, contro un palo. Il prosieguo della fuga a piedi è stato arrestato dai passanti e dalla Polizia locale, che hanno fermato l'uomo. La Questura esclude la pista terroristica.

L'automobilista è, secondo le prime indiscrezioni, un italiano che vive in zona e il suo stato psico-fisico sarebbe stato alterato dall'alcool. Bloccato, l'uomo è stato portato in Questura. Gli investigatori stanno cercando di capire la dinamica e il movente del gesto. Tre i passanti feriti, di cui una donna di 44 anni in prognosi riservata per trauma cranico, investita davanti alla pista di pattinaggio. La donna non sarebbe comunque in pericolo di vita. In ospedale anche l'automobilista, che deve essere sottoposto ad esami anche per verificare l'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti.