4.201 CONDIVISIONI
28 Novembre 2019
11:52

Texas, sesso orale con lo studente in classe: nei guai la “professoressa dell’anno”

Randi Chaverria, insegnante di 36 anni, avrebbe sfruttato la sua posizione per avere dei rapporti con uno studente in un’aula della Round Rock High School, in Texas. I due avrebbero fatto sesso orale. La professoressa, che lo scorso anno era stata nominata “insegnante dell’anno”, è stata licenziata e arrestata.
A cura di S. P.
4.201 CONDIVISIONI

Una insegnante di liceo pluripremiata è stata arrestata con l’accusa di aver fatto diverse volte sesso orale con un suo studente in classe. La donna finita nei guai si chiama Randi Chaverria, ha 36 anni, e secondo la polizia americana avrebbe sfruttato la sua posizione per avere dei rapporti con il giovane in un'aula della Round Rock High School, in Texas. I fatti risalgono a quest'anno e il 18 novembre i dirigenti scolastici avrebbero scoperto quanto accaduto tra la professoressa e lo studente. Randi Chaverria ha chiesto le ferie ancor prima che fosse aperta un’indagine sul caso. La polizia del Texas non ha reso noto l’età dello studente, ma dato che la professoressa è accusata di una “relazione impropria” e non di abuso sessuale di minori si ritiene che il ragazzo possa avere più di 17 anni, l'età del consenso in Texas.

Chaverria era stata stata nominata "Insegnante dell'anno" – A quanto emerso, gli investigatori hanno trovato delle chat tra lo studente e l’insegnante che sembrano confermare le accuse. Lo stesso studente avrebbe ammesso i rapporti avuti in classe con la professoressa. Nel 2018, secondo quanto riportano i media locali, Chaverria è stata nominata Insegnante dell'anno del Round Rock Independent School District 2019. Un post di Facebook condiviso dall'ISD all'epoca recitava: “Congratulazioni a Randi Chaverria, insegnante di family e consumer science della Round Rock High School, per essere stata nominata insegnante dell'anno!”. L’insegnante ha perso il lavoro nel momento in cui è stata aperta un’indagine e nel frattempo il preside della scuola ha inviato una mail ai genitori degli studenti per informarli dell’accaduto.

4.201 CONDIVISIONI
Bocciato a fine anno, studente di Genova batte il Ministero al Tar e prende la Maturità
Bocciato a fine anno, studente di Genova batte il Ministero al Tar e prende la Maturità
Cosa vuole fare la Lega per la scuola: elementari a 5 anni, basta Dad e no alla propaganda in classe
Cosa vuole fare la Lega per la scuola: elementari a 5 anni, basta Dad e no alla propaganda in classe
La storia di Martin, diplomato un anno prima: “Non sono né un genio, né un secchione”
La storia di Martin, diplomato un anno prima: “Non sono né un genio, né un secchione”
439.344 di Beppe Facchini
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni