Una insegnante di liceo pluripremiata è stata arrestata con l’accusa di aver fatto diverse volte sesso orale con un suo studente in classe. La donna finita nei guai si chiama Randi Chaverria, ha 36 anni, e secondo la polizia americana avrebbe sfruttato la sua posizione per avere dei rapporti con il giovane in un'aula della Round Rock High School, in Texas. I fatti risalgono a quest'anno e il 18 novembre i dirigenti scolastici avrebbero scoperto quanto accaduto tra la professoressa e lo studente. Randi Chaverria ha chiesto le ferie ancor prima che fosse aperta un’indagine sul caso. La polizia del Texas non ha reso noto l’età dello studente, ma dato che la professoressa è accusata di una “relazione impropria” e non di abuso sessuale di minori si ritiene che il ragazzo possa avere più di 17 anni, l'età del consenso in Texas.

Chaverria era stata stata nominata "Insegnante dell'anno" – A quanto emerso, gli investigatori hanno trovato delle chat tra lo studente e l’insegnante che sembrano confermare le accuse. Lo stesso studente avrebbe ammesso i rapporti avuti in classe con la professoressa. Nel 2018, secondo quanto riportano i media locali, Chaverria è stata nominata Insegnante dell'anno del Round Rock Independent School District 2019. Un post di Facebook condiviso dall'ISD all'epoca recitava: “Congratulazioni a Randi Chaverria, insegnante di family e consumer science della Round Rock High School, per essere stata nominata insegnante dell'anno!”. L’insegnante ha perso il lavoro nel momento in cui è stata aperta un’indagine e nel frattempo il preside della scuola ha inviato una mail ai genitori degli studenti per informarli dell’accaduto.