27 Settembre 2021
10:17

Viale Libia, 65enne trovato morto in casa: era deceduto da giorni

A dare l’allarme è stata una vicina, insospettita dal fatto che l’uomo non si vedeva da giorni e dall’odore che usciva dal suo appartamento. Sul posto sono arrivati i carabinieri, che sono dovuti entrare in casa con l’ausilio dei vigili del fuoco dato che la porta era chiusa dall’interno. L’uomo era morto da giorni.
A cura di Natascia Grbic

Un uomo è stato trovato morto nella sua abitazione di via Animuccia a Roma, in zona viale Libia. Secondo le prime informazioni, il decesso sarebbe avvenuto diversi giorni fa, ma solo ieri una vicina si è accorta che l'uomo non si vedeva da giorni. A insospettire, il fatto che non rispondesse e l'odore forte che proveniva dalla sua porta. Sul posto sono arrivati i carabinieri che sono entrati nell'appartamento con l'ausilio dei Vigili del Fuoco, che hanno forzato la porta e permesso ai militari di poter entrare in casa per vedere cos'era accaduto. Il 65enne era riverso sul divano, ormai privo di vita. La porta era chiusa a chiave dall'interno, l'ipotesi è che quindi si sia sentito male mentre si trovava a casa da solo e che non sia riuscito a dare l'allarme in tempo per essere salvato. Questa l'ipotesi prevalente: la salma si trova ora a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

65enne trovato morto in casa: forse un malore

Non è ancora chiaro se il magistrato, per fugare eventuali dubbi, decida di disporre l'autopsia sul corpo del 65enne. In questo modo si potrà verificare se effettivamente l'uomo sia stato colto da malore, finora l'ipotesi più probabile e credibile dato che si trovava da solo in casa e sul corpo non c'erano segni di violenza. Oppure se le indagini debbano proseguire e prendere in considerazione altre eventualità. E intanto nel palazzo dove abitava l'uomo sono tutti sconvolti per quanto accaduto: non è noto se il 65enne avesse parenti o meno, dato che per giorni la sua assenza non era stata notata. Se non fosse stato per la vicina, che si è insospettita, forse non sarebbe stato trovato ancora per diverso tempo.

Anziano trovato morto in auto alla Garbatella: non aveva una casa, viveva lì da giorni
Anziano trovato morto in auto alla Garbatella: non aveva una casa, viveva lì da giorni
Per 9 mesi tiene il figlio morto in casa: “Gli prendeva la brioche al bar tutti i giorni”
Per 9 mesi tiene il figlio morto in casa: “Gli prendeva la brioche al bar tutti i giorni”
208 di Videonews
Morto Raffaele Purpo, capo ultras dei Fedayn della Roma: indaga la polizia
Morto Raffaele Purpo, capo ultras dei Fedayn della Roma: indaga la polizia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni