12 Settembre 2022
16:23

Via ai lavori per chiudere l’enorme cratere della ‘banda del buco’ all’Aurelio

La presidente del Municipio XIII Sabrina Giuseppetti: “L’area non p sottoposta a sequestro penale, e quindi a breve partiranno i lavori di chiusura della buca e riapertura della strada alla viabilità”.
A cura di Enrico Tata

Cominceranno presto, fa sapere l'amministrazione municipali, i lavori di rifacimento dell'enorme cratere transennato e tuttora presente in via Innocenzo XI, una traversa di via Gregorio VII, quartiere Aurelio a Roma. Ad agosto un ladro è rimasto vittima del crollo di un tunnel sotterraneo che aveva scavato con alcuni complici per tentare probabilmente di rapinare la banca. Nel tentativo di salvargli la vita, i vigili del fuoco hanno aperto un maxi cratere e hanno lavorato per ore prima di estrarre vivo il malvivente. Da allora l'area è stata transennata e nessun operaio ha iniziato i lavori.

Spiega la presidente del Municipio XIII Sabrina Giuseppetti: "Ho ricevuto la risposta del Comando dei Carabinieri di Trastevere che hanno accertato che l’area dell’enorme cratere presente su Via Innocenzo XI non è sottoposta a sequestro penale, e quindi a breve partiranno i lavori di chiusura della buca e riapertura della strada alla viabilità.Una buca enorme realizzata da ladri, così ci dicono le cronache, che sembra stessero preparando una rapina e che insiste su una strada di competenza del Municipio. Ci tengo a sottolineare che dal giorno dopo in cui il fatto è accaduto ho scritto alle autorità competenti per essere messa a conoscenza di eventuali sequestri penali sull’area che impedissero il ripristino. Condivido le proteste dei cittadini ai quali rispondo che l’amministrazione Municipale ha fatto sin dal primo momento quanto in suo potere per arrivare ad una soluzione rapida, avviando anche delle verifiche tecniche preliminari all’eventuale ripristino, considerate la grandezza e la profondità della buca.Ribadisco che oggi come Municipio XIII abbiamo ricevuto ufficialmente una nota da parte dei Carabinieri che ci informano che l’area non è sottoposta a sequestro penale e che si può procedere con le operazioni di ripristino e quindi conseguente riapertura della strada. Lunedì stesso (oggi ndr) con la UOT del Municipio XIII avvieremo tutte le operazioni per iniziare i lavori, richiudere la buca e riaprire la strada".

Il movimento Aurelio in Comune fa sapere che in realtà la minisindaca aveva parlato del non sequestro dell'area già lo scorso 13 agosto: "Apprendiamo con curiosità le dichiarazioni di ieri, affidate ai social, della presidente del Municipio sulla voragine di Via Innocenzo XI. Sabrina Giuseppetti annuncia – dopo l'interrogazione depositata dal gruppo consiliare di Aurelio in Comune – che solo Sabato 10 Settembre ha ricevuto comunicazione ufficiale che l'area non è oggetto di sequestro e potranno partire i lavori di sistemazione. Peccato che le stesse dichiarazioni, riguardo la mancanza di sequestro da parte delle autorità, fossero state riportate – in un virgolettato de la Repubblica – lo scorso 13 agosto. Quindi, da quanto il Municipio è effettivamente a conoscenza che l'area non è oggetto di sequestro?".

Floresto scomparso da Roma: aspettava la figlia fuori dal supermercato ed è sparito nel nulla
Floresto scomparso da Roma: aspettava la figlia fuori dal supermercato ed è sparito nel nulla
Via Celario a Casamicciola, le operazioni di recupero dei corpi travolti dalla frana
Via Celario a Casamicciola, le operazioni di recupero dei corpi travolti dalla frana
Ischia, trovati due corpi, Cari (Vigili del fuoco):
Ischia, trovati due corpi, Cari (Vigili del fuoco): "Si tratta di due uomini, erano tra i dispersi"
46.752 di AntonioMusella
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni