Giovedì 4 marzo e venerdì 5 marzo 2021 sarà possibile prenotare il vaccino Covid per due nuove fasce di popolazione del Lazio: i soggetti estremamente vulnerabili e i caregiver, il 4, e gli anziani con 78 e 79 anni, il 5. Dall'8 marzo, invece, sarà possibile effettuare la prenotazione del vaccino AstraZeneca presso i centri vaccinali per i 64enni e i 65enni.

Come prenotare il vaccino Covid per le persone estremamente vulnerabili

Per i soggetti estremamente vulnerabili ci sono tre canali per effettuare la vaccinazione:

  • attraverso le strutture dove sono in carico per cure e terapie
  • attraverso il medico di famiglia, da subito
  • attraverso la prenotazione online, che come detto, parte da giovedì 4 marzo

La prenotazione online riguarda i titolari dei seguenti codici di esenzione:  RHG010 – RF0100 – 046.340 – RFG101 – RF0180  – RF0181  – RF0182  – RF0183 – 018.277.0 – 008.571.2 – 008.571.5 – 008.571.6  – RDG010 – 065.758.0. Per prenotare è necessario avere il codice esenzione e la tessera sanitari. Le vaccinazioni con prenotazione saranno effettuate presso il centro vaccinale scelto. Negli altri casi, la vaccinazione avviene con i primi due metodi.

I genitori/caregivers delle persone in Assistenza Domiciliare Integrata sottoposti a ventilazione meccanica assistita potranno prenotare la vaccinazione attraverso il numero 06164161841 a partire dalle ore 7:30 del 4 marzo.

Dal 3 marzo al Policlinico Umberto I è cominciata la somministrazione dei vaccini Covid 19 per i malati di Fibrosi Cistica. Presso il centro vaccinale dell’Easteman sono state inoculate le prime dosi ai circa 300 pazienti che afferiscono al Centro Fibrosi Cistica, Centro di riferimento Regionale. Vaccinati anche caregiver, e i genitori di pazienti con fibrosi under 16. "Per i malati di Fibrosi Cistica – che saranno vaccinati dal 3 al 9 marzo – l'accoglienza e la raccolta del consenso sarà fatta dai medici del Centro Fibrosi. Un passaggio importante che la Direzione sanitaria della nostra azienda ha ritenuto di organizzare per garantire la presa in carico a 360 gradi di queste pazienti che, hanno così modo di confrontarsi con i medici che li seguono abitualmente e che conoscono bene la complessità della loro patologia", ha spiegato il direttore Fabrizio D'Alba.

La prenotazione degli anziani con 78 e 79 anni

Da venerdì 5 marzo partiranno le prenotazioni per i 78enni e i 79enni assistiti dal sistema sanitario del Lazio. Per prenotare sarà necessaria la sola tessera sanitaria.