Grande sorpresa per John, un nigeriano, da anni a Ciampino, che tiene pulite le strade vivendo delle offerte dei cittadini. Il gestore del Geff Caffè Cristian De Filippis, che conosce la sua storia e lo ha preso particolarmente a cuore, ha organizzato una raccolta fondi, per permettergli di tornare nel suo Paese d'origine, dopo la morte della madre, per poterla piangere. In breve tempo il salvadanaio esposto sul bancone dell'esercizio commerciale si è riempito di monete e banconote, che i clienti, conoscendolo, gli hanno affettuosamente donato. Soldi che sono arrivati dalla città, ma anche da fuori. Poi è arrivato il giorno tanto atteso, quello della consegna, il gestore del bar ha fatto entrare John all'interno del locale con una scusa, per poi consegnargli il salvadanaio, alla presenza di poche persone, che hanno assistito alla scena commovente, riprendendola e condividendola sui social network, per mostrarla ai tanti cittadini che, a causa del Covid, e alle restrizioni imposte dalla norme anti contagio, non hanno potuto esserci.

John potrà tornare in Nigeria dalla madre

"Questo salvadanaio è per te John, da parte di tutta Ciampino" ha detto il gestore del bar, consegnandogli il prezioso regalo. Un gesto inaspettato, che lo ha fatto commuovere. Alla vista del salvadanaio, John si è portato le mani alla testa, è scoppiato in lacrime e lo ha rotto, tra gli applausi dei presenti. Al suo interno c'erano centinaia di euro, donati dai cittadini per consentirgli di prenotarsi un viaggio in aereo andata e ritorno, per andare a trovare sua madre deceduta in piena pandemia a causa del Covid, che non ha potuto raggiungere né starle accanto perché non aveva abbastanza denaro per lasciare l'Italia. Tantissimi i messaggi di affetto e commenti al video da parte dei cittadini: "Soldi meritati, è un gesto che abbiamo fatto con il cuore".