Ritardi fino a un'ora lungo la linea ferroviaria dell'Alta Velocità Roma-Napoli. Il disservizio si è registrato nel pomeriggio di oggi, giovedì 17 settembre, a partire dalle ore 17.32. I disagi sono dovuti a un guasto nella stazione di Anagni, in provicia di Frosinone, ciò ha avuto ripercussioni lungo la linea. Il treno direttamente coinvolto è stato il Freccia Rossa 8343 Roma Termini (17:07) – Napoli Centrale (18:23). In una nota Trenitalia ha comunicato che: "È stato richiesto l'intervento dei tecnici per rimediare al guasto e consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario, che i tempi di percorrenza per i treni in viaggio sono di 60 minuti e che seguiranno aggiornamenti nel corso della serata sullo stato della circolazione ferroviaria". Inevitabili le ripercussioni sui viaggiatori, costretti a lunghe attese in stazione o a bordo di convogli fortemente rallentati. Nel corso del pomeriggio il traffico è tornato regolare, ha comunicato Trenitalia, intorno alle ore 18.24, una volta terminato l'intervento dei tecnici che hanno risolto il guasto, i treni hanno transitato e la circolazione è tornata progressivamente alla normalità con residui ritardi.

Guasto ad Anagni: treni della linea Roma-Napoli coinvolti

I treni della linea ferroviaria Roma-Napoli coinvolti nei ritardi dovuti al guasto ad Anagni che sono stati predisposti sulla linea Convenzionale Roma-Cassino sono:

• FR 9421 Venezia Santa Lucia (13:26) – Napoli Centrale (18:58)
• FR 9639 Milano Centrale (14:25) – Napoli Centrale (19:03)
• FA 8323 Roma Termini (18:05) – Lecce (23:23)

Trenitalia ha comunicato inoltre che: "La circolazione ferroviaria nel corso della serata di giovedì 17 settembre si svolge regolarmente sull'intera rete Alta Velocità – e ha aggiunto – Eventuali ritardi registrati si riferiscono a precedenti inconvenienti già risolti".