Immagine di repertorio (La Presse)
in foto: Immagine di repertorio (La Presse)

Una studentessa di sedici anni del liceo Galileo Galilei di Civitavecchia è risultata positiva al coronavirus. Il caso è stato accertato a seguito dei test per la ricerca del Covid-19. La classe frequentata dallo studente positivo è stata chiusa e i compagni sono stati a loro volta sottoposti al tampone rapido in tenda presso l'ospedale San Paolo. La Asl Roma 4 nella mattinata di oggi, martedì 29 settembre ha reso noto che "tutti gli studenti sono risultati negativi". L'aula sarà sottoposta a sanificazione, in attesa che riprendano le lezioni. I prossimi test rapidi nel territorio di competenza della Asl Roma 4 saranno effettuati presso l'Istituto superiore Padre Alberto Guglielmotti liceo Classico di Civitavecchia, in calendario il prossimo venerdì 2 ottobre.

Negative le due insegnanti e lo studente del liceo Mattei di Cerveteri

Le due insegnanti e lo studente del liceo Scientifico Enrico Mattei di Cerveteri in isolamento domiciliare, sospettati di aver contratto il coronavirus a seguito della positività di un ragazzo, sono risultati negativi ai test per la ricerca del Covid-19. I risultati dei test molecolari sono arrivati stamattina. Dati gli esiti la classe, dopo la sanificazione dei locali, riprenderà la regolare attività didattica.

Bimba positiva alla scuola elementare Tittoni di Bracciano

Sempre all'interno della Asl Roma 4 una bimba che frequenta la scuola elementare Tommaso Tittoni di Bracciano è risultata positiva al coronavirus. A renderlo noto il sindaco Armando Tondinelli, che ha avvisato i cittadini come siano stati attivati i protocolli sanitari previsti: "È altamente sconsigliata qualsiasi forma di potenziale assembramento e sospendere qualsiasi evento pubblico fino a nuova comunicazione". Diciotto alunni e tre maestre sono stati posti in quarantena, in attesa che vengano effettuati i test per la ricerca del Covid-19.