91 CONDIVISIONI

Si tuffano nella fontana di Trevi, identificate turiste australiane: multa da 450 euro e daspo urbano

Le due turiste si sono tuffate nella fontana di Trevi, immergendosi completamente: sorprese dagli agenti della Polizia Locale, sono state multate e sottoposte a daspo urbano.
A cura di Beatrice Tominic
91 CONDIVISIONI
Foto dal video di Welcome to Favelas.
Foto dal video di Welcome to Favelas.

Si sono levate le scarpe e sono entrate nella fontana di Trevi. È successo ieri sera, domenica 10 settembre. Dopo qualche risata si sono tuffate, immergendosi completamente in uno dei monumenti più famosi della città eterna. Trascurando completamente le norme che vietano questi bagni improvvisati.

Il loro bagno, però, ha avuto durata breve: le due turiste che si sono immerse nella vasca, sono state immediatamente fermate ed identificate dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale. Davanti al monumento, infatti, c'è una pattuglia attiva 24 ore su 24 per evitare che si possano verificare situazioni di questo genere.

Le due turiste multate

Durante i controlli, i caschi bianchi hanno identificato le due turiste, che si sono rivelate essere due turiste australiane. Gli agenti le hanno immediatamente condannate al pagamento di una sanzione amministrativa di 450 euro. Le ragazze, inoltre, sono state sottoposte a daspo urbano, come misura per garantire il decoro della città.

Il video diventato virale

Ad immortalare le ragazze, un video che nelle ore scorse ha iniziato a circolare nel web, diventando virale. In una manciata di secondi di video, si vedono entrambe le ragazze che hanno appena scavalcato il marmo, per entrare nella vasca. La prima, con un vestito scuro, si tuffa di spalle, procedendo con uno stile che ricorda il dorso. Spalle alla struttura e volto alle persone, probabilmente alcune delle quali in attesa di lanciare la monetina come ci insegna la tradizione. L'altra, vestito con una fantasia floreale, si volta dalla parte opposta e, verso l'amica, si tuffa, immergendosi completamente anche con il volto nell'acqua della fontana. Di lei, oltre all'ombre del vestito, resta in superficie soltanto la chioma scura.

91 CONDIVISIONI
Omicidio di Michelle Causo a Primavalle, il presunto killer a giudizio immediato
Omicidio di Michelle Causo a Primavalle, il presunto killer a giudizio immediato
Vespa Orientalis, scoperto enorme nido a Monte Mario:
Vespa Orientalis, scoperto enorme nido a Monte Mario: "Al suo interno almeno 600 esemplari"
Omicidio Thomas Bricca: giudizio immediato per Mattia e Roberto Toson, per pm
Omicidio Thomas Bricca: giudizio immediato per Mattia e Roberto Toson, per pm "prove schiaccianti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni