118 CONDIVISIONI

San Pasquale Baylon e la storia della ricetta dello Zabaione

La leggenda dell’origine dello zabaione ha un forte legame con Roma e con il quartiere di Trastevere. In via San Francesco Ripa infatti c’è la chiesa dedicata ai Quaranta Martiri e a San Pasquale Baylon, il quale avrebbe svelato la ricetta segreta ad una donna come liquore per far riaccedere il desiderio del marito.
A cura di Alessia Rabbai
118 CONDIVISIONI
Dalla pagina Facebook ’Leggende Romane’
Dalla pagina Facebook ’Leggende Romane’

La ricetta dello Zabaione affonda le radici nella leggenda e se ne contendono le origini diverse città come Torino e Roma. La chiesa Quaranta Martiri e San Pasquale Baylon a Trastevere è legata a questa leggenda popolare molto curiosa. Si narra che il santo spagnolo, protettore delle donne, fosse particolarmente invocato da quelle rimaste senza marito, che si recavano in pellegrinaggio per ‘chiedere la grazia', ma anche dalle mogli. Queste ultime infatti, si rivolgevano a lui per chiedergli di suscitare maggiori attenzioni da parte dei propri uomini, che non prestavano fede ai ‘doveri coniugali'. Un culto ormai dimenticato e che passeggiando nel cuore del centro storico, viene rievocato dalla chiesa a lui dedicata, in via Francesco Ripa. L'edificio religioso eretto nel nel 1122 da Papa Callisto II, originariamente era dedicato solo ai Santi Quaranta Martiri, poi successivamente, negli anni '40 del 1700, con la sua ridificazione, i padri minori scalzi della riforma di San Pietro d'Alcantara hanno aggiunto anche il nome del santo ‘illetterato'.

L'origine della ricetta dello Zabaione

La nascita dello zabaione è appunto legata al santo spagnolo e alla chiesa di Trastevere. La leggenda della tradizione popolare romana racconta di come San Pasquale Baylon, pregato ardentemente da una donna, che lo supplicava di riaccendere la passione del marito, le sarebbe apparso in sogno. Rispondendo alle sue richieste, le avrebbe dunque svelato una ricetta per realizzare un particolare liquore da preparare in casa, mettendo assieme alcuni ingredienti e da far bere al coniuge. Una bevanda a base uova e vino marsalato, lo zabaione, il cui nome deriva proprio da ‘San Bayon'. Una ricetta inizialmente segreta che poi si è diffusa ed è arrivata tra le mani dei pasticceri. San Pasquale Baylon è diventato protettore anche dei pasticceri, non solo delle donne.

La preghiera a San Pasquale Baylon

Ecco la preghiera con la quale le donne si rivolgevano a San Pasquale Baylon per ‘chiedere la grazia'.

"San Pasquale Baylonne protettore delle donne
deh, trovatemi un marito
bianco, rosso e colorito
ma di certo: a voi uguale
o glorioso san Pasquale".

118 CONDIVISIONI
La ricetta del Lazio per evitare la zona gialla a Natale: terza dose vaccino Covid a tutti a 5 mesi
La ricetta del Lazio per evitare la zona gialla a Natale: terza dose vaccino Covid a tutti a 5 mesi
In viaggio verso Roma l'albero di Natale di piazza San Pietro: arriva dal Trentino
In viaggio verso Roma l'albero di Natale di piazza San Pietro: arriva dal Trentino
Acqua alta a Venezia: Piazza San Marco allagata
Acqua alta a Venezia: Piazza San Marco allagata
164 di Viral News
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni