"Deve tornare l'orgoglio, Roma è una città bella, ‘ao, io so' de Roma‘, è questo l'orgoglio che deve esserci". Lo ha dichiarato Matteo Salvini questo pomeriggio, parlando a un evento online organizzato per festeggiare il Natale di Roma. E ha poi aggiunto: "Se dovessi chiedere a Gesù Bambino un regalo per questo natale della Capitale è proprio questo: l'orgoglio". Nonostante il centrodestra non abbia ancora un candidato per le comunali 2021, il leader della Lega continua a preparare il terreno per le prossime elezioni per il sindaco di Roma. Lo fa provando a parlare romano e concludendo il suo intervento con un intercalare ben noto agli abitanti della capitale: "Daje".

La replica di Virginia Raggi a Matteo Salvini

Come era prevedibile, le parole di Matteo Salvini hanno suscitato l'immediata reazione della sindaca Virginia Raggi, che da mesi si sta preparando alle prossime comunali. "Matteo Salvini non basta urlare ‘ao' per far dimenticare anni di insulti e ‘Roma ladrona'. Mentre tu chiacchieri, qui a Roma abbiamo messo conti in ordine, asfaltato strade, comprato bus nuovi. Oggi è il Natale di Roma, prova ad essere serio". Da mesi Matteo Salvini dice che sarà il centrodestra a governare Roma per i prossimi anni. Eppure non c'è ancora un accordo con Fratelli d'Italia né un nome per il candidato sindaco. Questo nonostante le elezioni siano tra appena qualche mese. Il centrodestra è alla ricerca di una persona con alto profilo tecnico, un manager più che un politico: ma al momento quel nome non è stato ancora trovato e Guido Bertolaso – il candidato che sembrava inizialmente dato per certo – ha dichiarato che non ha nessuna intenzione a correre per il ruolo di sindaco di Roma.