Il Giardino di Ninfa, uno dei luoghi più romantici al mondo da mal 1 maggio ha riaperto le sue porta per accogliere di nuovodi nuovo i visitatori, dopo che la tradizionale apertura di marzo era saltata a causa delle restrizioni anti-Covid. Lo scorso anno questa vasta area verde, designata "monumento naturale" della Repubblica italiana, ha festeggiato il centenario dalla sua nascita. Fu realizzato dal nobile Gelasio Caetani tra i ruderi della scomparsa città medievale di Ninfa. Nel 1976, su un'area che circonda il giardino è nata un'oasi del WWF per salvaguardare la fauna presente nella zona. Ogni anno il Giardino di Ninfa attrae migliaia di visitatori ma attenzione, è necessario tenere d'occhio il calendario per essere sicuri di non fare un viaggio a vuoto e soprattutto sempre meglio prenotare il proprio ingresso.

Il calendario degli ingressi 2021 al Giardino di Ninfa

Il Giardino di Ninfa sarà aperto dal 1 Maggio al 1 novembre, tutti i fine settimana e nei giorni festivi. In particolare, nel rispetto delle misure anti-Covid,  gli ingressi saranno consentiti esclusivamente su prenotazione e suddivisi in fasce orarie prestabilite:

A maggio nei giorni 1, 2, 8, 9, 15, 16, 22, 23, 29 e 30, dalle ore 9 alle ore 18

A giugno nei giorni 2, 5, 6, 12, 13, 19, 20, 26 e 27, dalle ore 9 alle ore 18

A luglio nei giorni 3, 4, 10, 11, 17, 18, 24, 25 e 31, dalle ore 9 alle ore 18.30

Ad agosto nei giorni 1, 7, 8, 14, 15, 21, 22, 28 e 29, dalle ore 9 alle ore 18.30

A settembre nei giorni 4, 5, 11, 12, 18, 19, 25 e 26, dalle ore 9 alle ore 18.30

A ottobre nei giorni 2, 3, 9, 10, 16, 17, 23, 24, 30 e 31, dalle ore 9 alle ore 15.30

A novembre il giorno 1, dalle ore 9 alle ore 15.30

Ulteriori informazioni sulle modalità di prenotazioni sono consultabili sul sito web del Giardino di Ninfa