471 CONDIVISIONI
8 Giugno 2022
10:35

Quartiere Eur, prova a rapire un bambino di 4 anni davanti all’asilo e aggredisce la mamma

Un uomo ha provato a rapire un bambino di 4 anni mentre si trovava all’entrata di scuola con sua mamma: accusato di tentato sequestro aggravato. I pm stanno cercando di fare chiarezza sulla vicenda.
A cura di Beatrice Tominic
471 CONDIVISIONI

È successo nella giornata di lunedì 6 giugno davanti all'asilo Maisonnette, in viale dell'Umanesimo: un uomo ha cercato di rapire un bambino in pieno giorno, strappandolo alla mamma. È lei che si è azzuffata con l'uomo per impedire che portasse via suo figlio, riparandosi, insieme al bimbo di 4 anni appena, all'interno dell'istituto.

L'uomo, una persona di nazionalità romena senza fissa dimora e con qualche precedente per rapina, si è avvicinato al bimbo nella mattina, all'entrata dalla scuola: è in quel momento che si è avvicinato tentando di rapire il bambino. Adesso, arrestato dai carabinieri della stazione Eur, è accusato di tentato sequestro aggravato, perché ai danni di un minore: adesso si trova in carcere a Rebibbia in attesa della convalida a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il tentato rapimento

Stavano andando verso la scuola materna del quartiere Eur, in viale dell'Umanesimo, nella zona sud della capitale quando l'uomo si è avvicinato al bimbo. Gli inquirenti hanno già appurato che la mamma del bambino non lo conosceva.

Mentre stavano camminando l'uomo, che si è avvicinato ai due, ha tentato un paio di volte di afferrare il bambino, senza riuscirci grazie alla madre che si è divincolata per allontanarlo. Ma l'uomo si è avvicinato ancora di più e ha tentato di strappare il piccolo dalle braccia della mamma che ha iniziato ad urlare ed è riuscita ad arrivare fino all'ingresso della scuola, dove ha chiesto aiuto. Intervenute le maestre, insieme alla donna sono riuscite, non con poche difficoltà, a chiudere il cancello della scuola in faccia al malintenzionato, azionando la serratura elettrica e allertando il 112, numero di emergenza unico (nue).

Il contributo del papà

Nel frattempo, come riporta il quotidiano la Repubblica, anche il papà di un bambino che frequenta lo stesso asilo ha assistito alla scena, all'aggressione nei confronti della mamma del piccolo malcapitato e ai tentativi dell'uomo di entrare a scuola: deciso a bloccare l'uomo, lo ha inseguito finché, girato l'angolo, l'uomo non si è cambiato la camicia, togliendosi quella arancione e indossandone una di un altro colore. Nonostante questo cambio di abito, sia il papà che i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo, bloccarlo e ad arrestarlo: è prevista per oggi la convalida della misura cautelare nei suoi confronti. Nel frattempo i pm dovranno cercare di fare luce sulle ragioni del gesto dell'uomo.

471 CONDIVISIONI
Incidente nella notte all'Eur, auto va a sbattere contro un albero: morto il conducente
Incidente nella notte all'Eur, auto va a sbattere contro un albero: morto il conducente
Bambino di 5 anni investito da un'auto mentre passeggia con la mamma: è grave
Bambino di 5 anni investito da un'auto mentre passeggia con la mamma: è grave
Tragedia a Viterbo, muore un bimbo di 4 anni: è annegato in una piscina per adulti
Tragedia a Viterbo, muore un bimbo di 4 anni: è annegato in una piscina per adulti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni