105 CONDIVISIONI
Covid 19
17 Novembre 2021
15:23

Quarta ondata di Covid-19 nel Lazio: aumentano posti letto e terapie intensive

Aumentano i posti letto e le terapie intensive nel Lazio a fronte della risalita dei contagi. Da dicembre inoltre verranno aperti 14 nuovi punti vaccinali.
A cura di Alessia Rabbai
105 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Salgono i contagi di Covid-19 nel Lazio, in crescita da diversi giorni, così come in tutta Italia. In vista della quarta ondata pandemica aumenta il numero di posti letto occupati dedicati ai ricoveri e le terapie intensive per pazienti che hanno contratto il virus in forma grave. Come dichiarato dal governatore Nicola Zingaretti, la situazione è costantemente monitorata e al momento è sotto controllo, "la cosa importante è il basso numero delle ospedalizzazioni. Dall'1 al 16 novembre in totale i casi di contagio sono stati il 67 per cento in meno rispetto allo stesso periodo del 2020″ spiega in un'intervista rilasciata a Il Corriere della Sera. Per quanto riguarda i casi più gravi "i ricoverati in terapia intensiva sono il 73,3 per cento in meno e i morti il 78,4".

I dati di oggi su ricoveri e terapie intensive

Oggi all'Istituto nazionale di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani si contano 114 pazienti ricoverati, dei quali 24 in terapie intensiva, mentre complessivamente oggi nel Lazio sono 597 i ricoveri non in terapia intensiva e 77 quelli in terapia intensiva. A fronte dell'aumento dei contagi non si escludono delle strette: "Si potrebbe reinserire l'obbligo delle mascherine anche all'aperto con ipotesi di lockdown per i non vaccinati".

Nuovi punti vaccinali a Roma e nel Lazio

La priorità restano i vaccini, con la campagna che prosegue ininterrottamente e che punta alle somministrazioni delle terzi dosi. L'Unità di Crisi regionale ha reso noto che dal primo dicembre verranno attivati quattordici nuovi punti vaccinali, di cui sei a Roma città. Una misura volta a consentire a più persone possibili e nel minor tempo di accedere alle somministrazioni. I cittadini over 40 che hanno prnotato i richiami presso gli hub vaccinali o in farmacia sono già 65mila. Le strutture riattivate sono l'Auditorium Parco della Musica (Asl Roma 1), Eur Palazzo via dell’Urbanistica, Carol Woityla hospital e nuova ITOR (Asl Roma 2), Merry House e Policlinico di Liegro (Asl Roma 3), INI Medicus a Tivoli e INI Villa Dante a Guidonia (Asl Roma 5), Villa dei Pini a Anzio, Madonna delle Grazie a Velletri e Sant’Anna a Pomezia (Asl Roma 6), Nuova Santa Teresa a Viterbo, San Marco a Latina e Villa degli Ulivi a Frosinone.

105 CONDIVISIONI
29684 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni