21 Settembre 2021
19:28

Policlinico e Castro Pretorio chiuse dopo un anno e intanto ricominciano le lezioni alla Sapienza

Ricominciano le lezioni all’Università di Roma La Sapienza, ma i disagi negli spostamenti per studenti e lavoratori non sono finiti. Ad un anno di distanza le stazioni Policlinico e Castro Pretorio della metro linea B sono ancora chiuse. Atac contattata da Fanpage.it non ha notizie sulla data di riapertura.
A cura di Alessia Rabbai
Foto Facebook di Potere al Popolo
Foto Facebook di Potere al Popolo

Le stazioni Castro Pretorio e Policlinico della metropolitana linea B di Roma con la ripresa delle lezioni all'università restano chiuse. L'interdizione agli utenti delle fermate risale rispettivamente a ottobre e novembre scorsi ed è stata necessaria, come comunicato allora dall'azienda che gestisce il trasporto pubblico capitolino, per lavori sugli impianti arrivati a fine vita dopo trent'anni di utilizzo. Atac, contattata da Fanpage.it ha spiegato che non ci sono ancora notizie sulla ripartura delle due stazioni. Ad un anno dalla chiusura oggi non c'è ancora una data ufficiale per il ripristino del servizio. Innumerevoli i disagi per lavoratori e studenti, soprattutto per gli universitari della Sapienza, che abitualmente scendono dalla metropolitana alla fermata Policlinico, per poi raggiungere a piedi la Città universitaria, i vari dipartimenti e la biblioteca. Rispetto all'anno scorso nulla è cambiato e si preannunciano nuovi disagi per i viaggiatori.

Come raggiungere l'Università La Sapienza con Policlinico e Castro Pretorio chiuse

Per l'intero periodo della chiusura della stazione Atac los corso autunno ha attivato la linea bus MB20 Termini-Tiburtina, con fermate alla stazione di Castro Pretorio e, nei pressi della stazione Policlinico, in via Giovanni Battista Morgagni, angolo Regina Margherita. Studenti e lavoratori per raggiungere la città universitaria possono in alternativa scegliere anche tra alcune di queste opzioni: da Roma Termini prendere l'autobus 310, oppure scendere alla fermata San Giovanni della metro A prendendo il tram 3, oppure per chi arriva dalla Stazione Tiburtina, con gli autobus 163, 492, 71.

"Serve un rilancio del trasporto pubblico romano"

Ieri mattina Potere al Popolo ha manifestato davanti all'uscita della stazione di Castro Pretorio, chiedendo che il trasporto pubblico romano venga rilanciato. "Un trasporto si può definire davvero pubblico solo se garantito e accessibile da tutti gli abitanti, ma questo evidentemente non è il caso del servizio metro romano – ha detto la candidata sindaca Elisabetta Canitano – La giunta Cinque Stelle in tema di trasporti si è rivelata più un motel di bassa lega, con 7 cambi ai vertici Atac che non hanno aiutato gli abitanti, soprattutto delle periferie, a muoversi nella città".

Un anno fa lo sgombero del Cinema Palazzo: 365 giorni dopo non è cambiato niente
Un anno fa lo sgombero del Cinema Palazzo: 365 giorni dopo non è cambiato niente
Chiusa Villa Pamphilij dopo un cigno morto: focolaio d'influenza aviaria tra le anatre
Chiusa Villa Pamphilij dopo un cigno morto: focolaio d'influenza aviaria tra le anatre
L'Australia riapre i confini dopo un anno e mezzo: amici e familiari si riabbracciano dopo tanto tempo
L'Australia riapre i confini dopo un anno e mezzo: amici e familiari si riabbracciano dopo tanto tempo
77 di Viral News
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni