Enorme incendio a Villa Gordiani. Il rogo è divampato alle 14.30 del pomeriggio nell'area verde e si è subito esteso tra gli alberi e le sterpaglie. La nube di fumo nero è visibile a chilometri di distanza, sembra che a bruciare ci sia anche del materiale plastico. A un certo punto una forte esplosione ha allarmato residenti e passanti: sembra che a scoppiare sia stata una bombola del gas, forse di un insediamento all'interno del parco. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco per le operazioni di spegnimento, gli agenti di Polizia Locale di Roma Capitale, i carabinieri e le ambulanze del 118. A quanto si apprende, al momento non si avrebbero notizie di feriti o intossicati dal fumo.

Incendio a Villa Gordiani, nessun ferito

L'incendio è scoppiato all'interno del parco Pasolini, alle spalle della parrocchia di Sant'Agapito. Preoccupati i residenti, che sono scesi in strada per vedere cosa stesse accadendo e filmare l'incendio. Attimi di panico si sono registrati quando si è sentita una forte esplosione: diverse persone sono fuggite, non capendo quanto stesse avvenendo e temendo il peggio. Fortunatamente, nonostante la gravità e la vastità dell'incendio, nessuno si sarebbe fatto male. Non ci sarebbero feriti dalle fiamme né intossicati dal fumo. Resta ora da capire cos'è che ha scatenato l'inferno di fiamme a Villa Gordiani, se l'incendio sia stato di natura accidentale, se provocato da un incidente o da un atto deliberato di qualcuno.

La piaga dei roghi a Roma

Quello avvenuto oggi a Villa Gordiani è l'ennesimo incendio che ha devastato la città di Roma. I roghi sono ormai diventati una vera e propria piaga, soprattutto con l'arrivo del caldo. Molti di questi roghi hanno, purtroppo, natura dolosa. E hanno devastato moltissime aree verdi della capitale.