561 CONDIVISIONI
10 Giugno 2022
15:39

Militare bacia una marescialla contro la sua volontà: condannato a tre mesi di reclusione

L’uomo, un medico militare in missione in Afghanistan, ha baciato contro la sua volontà la marescialla, che lo ha denunciato.
A cura di Natascia Grbic
561 CONDIVISIONI

Ha offeso "offeso il prestigio e la dignità" di una marescialla in servizio in Afghanistan "bloccandola e obbligandola a ricevere un bacio". Per questo un medico militare è stato condannato a tre mesi di reclusione militare con l'accusa di ingiuria aggravata nei confronti della collega, che lo ha denunciato subito dopo i fatti. La vicenda, riportata da la Repubblica, è stata confermata dalle indagini e dalla sentenza della corte di Cassazione, arrivata oggi. L'uomo, che ha provato a difendersi dicendo che non aveva capito di non essere ricambiato fino a quanto la collega non lo ha respinto, è stato ritenuto colpevole. Sapeva che la marescialla non gradiva le sue avances, ma ha provato comunque a costringerla a baciarla. Un gesto che lo ha portato davanti al Tribunale militare, che lo ha condannato per il suo comportamento.

Bacia una collega in Afghanistan contro la sua volontà: le indagini

I fatti risalgono a qualche anno fa. Secondo quanto emerso dalle indagini, la marescialla ha fatto capire molto chiaramente al medico militare che le sue avances non erano gradite e che non era minimamente intenzionata ad avere una relazione con lui. Nonostante questo, ha provato lo stesso a baciarla. Il fatto che abbia quindi provato a dire che non si era reso conto di non essere ricambiato non ha convinto il giudice, che ha dichiarato come l'uomo "avrebbe avuto piena consapevolezza di quanto la sua condotta fosse inopportuna e non gradita soltanto dopo averla realizzata". Il tutto con l'aggravante di aver commesso la molestia in un paese estero, durante una missione militare. Nulla quindi gli ha potuto evitare la condanna, confermata anche dalla Cassazione.

561 CONDIVISIONI
Il baritono Romualdo Savastano condannato a tre anni per maltrattamenti alla compagna
Il baritono Romualdo Savastano condannato a tre anni per maltrattamenti alla compagna
Tagliano le orecchie ai cani per vincere alle gare: cinque condanne e multa da 40mila euro
Tagliano le orecchie ai cani per vincere alle gare: cinque condanne e multa da 40mila euro
Violenta nipote di 9 anni e amichetto:
Violenta nipote di 9 anni e amichetto: "Sotto la capanna di lenzuola facevamo cose brutte"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni