461 CONDIVISIONI
28 Agosto 2022
10:33

Lunedì i funerali di Simone, il 19enne investito da un ex poliziotto mentre andava al lavoro

I funerali di Simone Sperduti si terranno alle 10 nella parrocchia Santissimo Sacramento a largo Agosta. Il giovane è stato investito da un ex poliziotto la mattina del 24 agosto.
A cura di Natascia Grbic
461 CONDIVISIONI

Si terranno domani i funerali di Simone Sperduti, il ragazzo di diciannove anni morto la mattina del 24 agosto dopo essere stato investito su via Prenestina. Dalle 8 alle 9 sarà possibile salutarlo presso il policlinico di Tor Vergata, mentre alle 10, nella parrocchia del Santissimo Sacramento a largo Agosta, in zona Tor de'Schiavi, si svolgeranno i funerali.

Simone Sperduti è stato investito la mattina del 24 agosto alle 5.30 su via Prenestina, mentre andava al lavoro. Il ragazzo era in sella al suo scooter quando è stato travolto da una macchina guidata da un 46enne che si era messo alla guida dopo aver bevuto e assunto della cocaina.

L'uomo, ex poliziotto del reparto celere poi trasferito alla Polfer e sospeso dal servizio per motivi di salute, doveva svoltare a sinistra verso il Grande Raccordo Anulare. Non avrebbe però dato la precedenza a Simone che in quel momento stava passando con il suo scooter e lo ha investito, uccidendolo sul colpo.

L'uomo è stato arrestato dagli agenti della polizia locale di Roma Capitale subito dopo l'arrivo dei risultati dei test per la verifica nel sangue di alcol e droga. Portato in carcere a Regina Coeli, il suo arresto è stato convalidato. Interrogato dal giudice, ha ammesso le sue responsabilità dichiarandosi pentito e chiedendo scusa alla famiglia del giovane.

"Mi inginocchierei ai piedi per chiedervi perdono. Ho paura, so che voi ne avete più di me. Ho sbagliato, cavolo ho sbagliato. Avrei voluto morire io. Dovevo morire io – ha scritto in una lettera inviata alla famiglia e pubblicata da la Repubblica – Vi chiedo perdono. Niente vi ridarà più vostro figlio, ma io farò qualsiasi cosa possa aiutarvi. Vi chiedo perdono, e a Dio. Avrei dovuto morire io. Ho il cuore in pezzi, ma so che è nulla rispetto a quello che state provando voi. Odiarmi è il minimo".

461 CONDIVISIONI
Morte Mattia Di Manno, a processo l'uomo che ha investito il 19enne col suo furgone
Morte Mattia Di Manno, a processo l'uomo che ha investito il 19enne col suo furgone
Ragazzo di 14 anni investito a Centocelle mentre va a scuola: è gravissimo
Ragazzo di 14 anni investito a Centocelle mentre va a scuola: è gravissimo
Anziana di novant'anni investita da un 25enne mentre va a messa: morta in ospedale
Anziana di novant'anni investita da un 25enne mentre va a messa: morta in ospedale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni