7 Gennaio 2022
8:14

Lucine in corto circuito e l’albero di Natale va a fuoco: intossicati bimbi di 9 anni e 11 mesi

È successo la scorsa notte all’interno di un appartamento nel centro storico di Viterbo, per l’esattezza in via del Ginnasio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Viterbo.
A cura di Enrico Tata

L'albero di Natale, lasciato acceso durante la notte, va a fuoco e tre persone restano intossicate. È successo la scorsa notte all'interno di un appartamento nel centro storico di Viterbo, per l'esattezza in via del Ginnasio. L'incendio, stando a quanto si apprende, sarebbe stato innescato dalle lucine dell'albero e avrebbe sorpreso nel sonno una donna e i suoi figli, uno di 9 anni e l'altro di 11 mesi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Viterbo, che hanno spento le fiamme e hanno portato in salvo la famiglia. Sia la mamma che i figli sono stati affidati alle cure dei sanitari del 118, che hanno disposto il loro trasferimento al pronto soccorso a causa di un'intossicazione da fumo. Nessuno di loro è in pericolo di vita.

Stando a quanto si apprende, i pompieri erano già impegnati per un intervento notturno ad Orte a causa di un autoarticolato finito fuori strada, ma sono comunque riusciti ad intervenire in tempo presso l'appartamento di Viterbo e hanno evitato così che il rogo si propagasse per tutte le stanze dell'abitazione.

Incendio nel supermercato, una friggitrice va a fuoco: un dipendente intossicato
Incendio nel supermercato, una friggitrice va a fuoco: un dipendente intossicato
Intasca 81mila euro fingendosi "cieco assoluto" per 11 anni: pm chiede un anno di reclusione
Intasca 81mila euro fingendosi "cieco assoluto" per 11 anni: pm chiede un anno di reclusione
Il design all'aperto, nella Biblioteca degli Alberi di Milano
Il design all'aperto, nella Biblioteca degli Alberi di Milano
22 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni