983 CONDIVISIONI
Delitto di via Poma: le news sull'omicidio di Simonetta Cesaroni
9 Aprile 2022
12:15

Incidente Corso Francia, la mamma di Leonardo: “Poche ore dopo la morte i lavori per coprire il dosso”

Aperta un ‘inchiesta sull’incidente in cui ha perso la vita il 19enne Leonardo Lamma su Corso Francia. L’ipotesi è che avrebbe perso il controllo della moto a causa di lavori stradali eseguiti male. La famiglia denuncia come a poche ore dall’incidente in fretta e furia sono stati eseguiti nuovi lavori così da rendere ora difficile stabilire la verità.
A cura di Beatrice Tominic
983 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Delitto di via Poma: le news sull'omicidio di Simonetta Cesaroni

È stata disposta l'apertura di un'inchiesta per omicidio stradale, volta a chiarire l'esatta causa che ha provocato l'incidente in corso Francia in cui ha perso la vita Leonardo Lamma, il 19enne morto nel pomeriggio di giovedì scorso mentre percorreva a bordo della sua moto Ktm Duke corso Francia. L'incidente è avvenuto a poca distanza da dove, nella notte fra il 21 e il 22 dicembre 2019 sono morte Gaia von Freyman e di Camilla Romagnoli, le due ragazze di appena 16 anni investite da Pietro Genovese. E le due ragazze stavano tornando a casa dopo una cena a cui aveva partecipato anche Leonardo, amico delle ragazze, soprattutto di Camilla, che dopo tre anni ha perso la vita in un incidente pochi metri prima dell'attraversamento pedonale dove sono state travolte le due ragazze.

L'inchiesta per omicidio stradale

Nel frattempo, sulla morte del motociclista 19enne, la Procura di Roma ha aperto un'inchiesta per omicidio stradale, anche se non sono ancora presenti indagati: non è da escludere, però, che ad aver provocato l'incidente possa essere stato il rattoppo di una buca sull'asfalto fatto male. Ora sarà difficile capirlo perché a poche ore dalla morte del ragazzo ulteriori lavori avrebbero coperto la buca, come documenterebbe un video girato la notte dopo la morte la morte di Leonardo da alcuni suoi amici. L'intervento all'asfalto, infatti, sembra riguardare proprio la carreggiata in cui il giovane ha perso il controllo della sua moto e si è schiantato sullo spartitraffico. L'incidente, quindi, potrebbe essersi verificato a causa di una scorretta manutenzione dell'asfalto effettuata per rattoppare la buca che si è creata nella giornata di domenica 27 marzo, che avrebbe lasciato un dosso.

La denuncia della mamma di Leonardo Lamma

"Il dosso dove è caduto Leonardo è stato nascosto. Il video che mostra i lavori fatti nel cuore della notte qualche ora dopo la morte di nostro figlio non lascia dubbi. Ora ci poniamo una domanda: perché subito dopo l’incidente l’area non è stata sequestrata?", sono le parole della mamma di Leonardo, riportate dal Corriere della Sera. Il video dovrebbe essere acquisito dalla Procura.

983 CONDIVISIONI
Omicidio di via Poma: 32 anni dopo la svolta è vicina? Le novità che puntano su due uomini di Stato
Omicidio di via Poma: 32 anni dopo la svolta è vicina? Le novità che puntano su due uomini di Stato
L'omicidio di Simonetta Cesaroni: le nuove indagini puntano contro due uomini dello Stato
L'omicidio di Simonetta Cesaroni: le nuove indagini puntano contro due uomini dello Stato
La storia del delitto di via Poma: la scena del crimine, i personaggi e l'alibi caduto
La storia del delitto di via Poma: la scena del crimine, i personaggi e l'alibi caduto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni