Università Sapienza di Roma
in foto: Università Sapienza di Roma

La prima università italiana è il Policlinico di Milano al 142esimo posto, segue l'Università di Bologna al 166esimo posto e infine la Sapienza di Roma al 171esimo. Questa la posizione delle ‘italiane' nella classifica delle migliori università del mondo QS World University Rankings 2022. Ai primi posti, come sempre, ci sono gli atenei statunitensi e britannici. Questo il podio: Mit di Boston al primo posto, Oxford al secondo posto e Cambridge e Stanford al terzo posto a pari merito. Segue Harvard.

Università La Sapienza

L'Università La Sapienza di Roma, come detto, si trova al 171esimo posto della classifica, terzo ateneo italiano. Si tratta della stessa posizione conquistata nel 2021, in crescita rispetto al 2020 e al 2019 (rispettivamente 203esimo e 217esimo posto). La Sapienza ha un punteggio complessivo di 47.2 con le performance migliori fatte registrare nelle categorie ‘reputazione accademica' con 76,5, ‘citazione per facoltà' con 55.9 e ‘reputazione del personale' con 38.4. Nella classifica 2021 per materie l'ateneo romano era in prima posizione nella classifica mondiale degli Studi Antichi.

Università Tor Vergata

L'Università di Roma Tor Vergata si trova al 494esimo posto, in crescita rispetto al 2021, al 2020 e al 2019, quando posizionata tra il 511esimo e il 520esimo posto. Il punteggio complessivo è pari a 24.1. Il parametro con il punteggio migliore, 37.7, è quello relativo alle ‘citazioni per facoltà'. Il punteggio della ‘reputazione accademica' è 30.7 e 14.7 è quello relativo alla ‘reputazione del personale'. Bene anche sulla internazionalizzazione con 28.9 nell'International students ratio'.

Università Roma Tre

L'Università Roma Tre è inserita in classifica tra l'800esimo posto e il millesimo posto, stessa posizione degli ultimi anni. La ‘reputazione accademica' è al 16.7, le ‘citazioni per facoltà' al 17.6, e la ‘reputazione del personale' al 6.8.